Zoom è un software di videoconferenza che sta diventando sempre più popolare per le riunioni di lavoro e, in particolare, per i colloqui di lavoro a distanza/video.

È completamente gratuito per chi cerca lavoro e il datore dovrebbe occuparsi della maggior parte dell’impostazione, ma ci sono comunque alcune cose importanti da sapere (ed errori da evitare!).

In questo articolo, quindi, ti illustrerò 10 consigli per il colloquio con Zoom che ti aiuteranno a sentirti sicuro di te stesso e a fare colpo sul responsabile delle assunzioni .

Cominciamo…

Che cos’è un colloquio con Zoom?

Zoom è un software per videoconferenze che consente di collegarsi in remoto per riunioni video o vocali con una o più persone. È possibile attivare o disattivare il video, come per Skype, ma se un datore di lavoro sta organizzando un colloquio su Zoom per una posizione, è probabile che voglia vederti in video.

Devi trattare il colloquio con Zoom come qualsiasi altro video colloquio di lavoro, ma devi anche familiarizzare con la piattaforma e la tecnologia in modo da sentirti a tuo agio. E dovresti scaricare l’app in anticipo, in modo da essere pronto.

(Zoom dispone di un’applicazione per smartphone per Apple o Android e di un’applicazione scaricabile per computer.)

Cosa indossare per un colloquio su Zoom?

L’abbigliamento per il colloquio su Zoom deve essere lo stesso di un colloquio di persona. Questo varia a seconda del settore e della posizione, ma molto probabilmente significa che dovrai indossare un abbigliamento da lavoro. Gli uomini devono indossare giacca e cravatta. Anche le donne devono indossare un abbigliamento formale da lavoro.

Evita indumenti che distraggono o dai colori sgargianti. Evita orecchini grandi, colori come il rosa o il giallo acceso, ecc. È meglio avere un aspetto professionale, ma senza nulla che possa distrarre l’intervistatore. L’attenzione deve essere concentrata sulla conversazione e il tuo abbigliamento non deve distrarti.

Ora che sai cos’è un colloquio con Zoom e cosa indossare, vediamo alcuni consigli su come prepararti.

Come prepararsi a un colloquio con Zoom: 10 consigli

1. Familiarizza con la tecnologia

Scarica l’applicazione in anticipo (è disponibile sia per i telefoni cellulari che per i computer sul sito web di Zoom). Assicurati di avere anche il link per la riunione e il codice di accesso del datore di lavoro. Dovrebbe predisporre tutto e fornirti queste informazioni. In caso contrario, chiediglielo.

Testa anche la tua tecnologia: il microfono, la webcam, ecc. Assicurati che tutto funzioni e abbia un bell’aspetto, in modo da evitare problemi dell’ultimo minuto che potrebbero causare stress e ritardare il colloquio.

2. Crea un’area priva di distrazioni

Abbiamo già parlato di come impostare e testare la tecnologia, ma è anche importante trovare una stanza o un’area della casa che sia la migliore per il colloquio con Zoom.

Scegli un luogo tranquillo e privo di distrazioni.

Elimina le distrazioni visive, come oggetti sul pavimento, oggetti che distraggono sulla parete alle tue spalle, ecc. Un quadro o un’immagine alla parete va bene, ma 10 poster colorati non sono l’ideale.

L’intervistatore deve essere in grado di concentrarsi sulle tue risposte e su ciò che stai dicendo, e le distrazioni nella stanza compromettono questa capacità. Chiudi anche le finestre della stanza per eliminare i rumori inutili come quelli dei tosaerba, delle auto, ecc.

E se hai dei bambini, assicurati che siano occupati in modo da non interrompere la telefonata.

3. Sii puntuale ma non in anticipo

Molti datori di lavoro sono nuovi nell’uso di Zoom per i loro colloqui e possono utilizzare la stessa “sala riunioni” o lo stesso link per più persone in cerca di lavoro. Potresti quindi entrare in una “stanza” che è stata utilizzata per parlare con un’altra persona in cerca di lavoro prima di te.

Pertanto, ti consiglio di entrare nella riunione o nel colloquio su Zoom 2-3 minuti prima dell’orario previsto, ma non prima. La mia collega Sarah Johnston lo ha detto meglio su LinkedIn:

consigli per i colloqui con zoom: sii puntuale ma non in anticipo

4. Prepara le risposte alle domande più comuni

Non lasciarti distrarre dall’impostazione della tecnologia e non dimenticarti di preparare il colloquio stesso, soprattutto per quanto riguarda le risposte da dare alle principali domande che i datori di lavoro ti pongono.

Pensa anche a tutte le potenziali preoccupazioni che potrebbero avere sul tuo background in particolare… e a come le affronterai.

Ad esempio, potrebbero voler sapere perché hai lasciato l’ultimo lavoro così presto, o perché stai cercando un tipo di lavoro diverso da quello che hai svolto in passato, ecc.

Anticipa le domande che probabilmente ti faranno, esercitati a rispondere e ti sentirai più rilassato durante il colloquio.

Puoi anche registrarti mentre rispondi nell’ambiente che hai impostato. Guarda la registrazione video, verifica il tuo aspetto e la tua voce e fai le dovute modifiche prima di andare in diretta su Zoom con il datore di lavoro.

5. Scrivi le domande da porre

I datori di lavoro vogliono assumere persone che fanno buone domande durante il colloquio di lavoro. Questo dimostra che sei entusiasta di lavorare per loro e che sei curioso del loro lavoro.

Questo vale per ogni settore e per ogni tipo di lavoro. Se non fai buone domande in ogni colloquio, è possibile che tu non riesca a trovare lavoro.

Ecco due risorse che ti aiuteranno a preparare le domande da porre:

6. Scegli l’abbigliamento per il colloquio

Come già detto, devi vestirti in modo professionale, come faresti per un colloquio di persona.

Ti consiglio anche di scegliere un abito in anticipo. Assicurati che sia privo di pieghe e che sembri pulito e nuovo. Facendo questo in anticipo, avrai una cosa in meno di cui preoccuparti o di cui stressarti il giorno del colloquio.

7. Parla lentamente e chiaramente

Prima del colloquio, esercitati a parlare lentamente e chiaramente. Anche se la connessione a Internet è ottima, la chiamata con Zoom potrebbe interrompersi per una frazione di secondo, e sarà molto più facile capire il tuo interlocutore se parli lentamente e non ti affretti a rispondere.

In questo modo sembrerai più rilassato e sicuro di te stesso, cosa che piacerà al responsabile delle assunzioni.

8. Lavora sul linguaggio del corpo

Evita di battere le mani o i piedi, di stringere la mascella o di fare qualsiasi altra cosa che ti distragga dalle risposte o che ti faccia apparire nervoso o teso.

Questo articolo contiene un elenco completo di consigli sul linguaggio del corpo durante i colloqui.

Ecco un elenco di modi per mostrare sicurezza durante il colloquio di lavoro, in modo da evitare di apparire teso o nervoso.

Ciò che si dice durante il colloquio è metà della battaglia, ma l’aspetto e il modo in cui si pronunciano le parole sono spesso altrettanto importanti. Non trascurare quindi questa fase di preparazione.

Anche il contatto visivo è importante. Esercitati a guardare nella webcam mentre parli, piuttosto che guardare il video di te stesso nell’angolo dello schermo. Questo aiuterà a far sembrare il colloquio più simile a una vera e propria conversazione e aiuterà l’intervistatore a sentire che ti sta conoscendo meglio.

9. Ricontrolla la data, l’ora e il fuso orario

L’ultima cosa che vuoi fare è perdere il colloquio a causa di un errore di fuso orario. Controlla quindi l’e-mail del datore di lavoro e assicurati di aver messo in calendario l’incontro all’ora giusta, nel giorno giusto.

Si tratta di un’operazione semplice, ma che eviterà molti potenziali imbarazzi e fastidi.

Non ti conviene perdere il colloquio e doverlo riprogrammare, quindi controlla tutto e non dare mai per scontato che tutti abbiano il tuo stesso fuso orario. Se si tratta di una grande azienda, potresti sostenere un colloquio con persone di altri uffici.

10. Non avere paura di chiedere chiarimenti se ne hai bisogno.

È normale chiedere chiarimenti su qualcosa o chiedere all’intervistatore di ripetere una domanda una o due volte durante il colloquio.

Questo vale per qualsiasi colloquio di lavoro e soprattutto per un video colloquio.

Se non hai sentito bene una domanda, chiedi di ripeterla. Se non sei sicuro di cosa ti stiano chiedendo esattamente, chiedi di chiarire.

Non è il caso di farlo 10 volte durante un colloquio, ma va bene farlo un paio di volte ed è molto meglio che rispondere prima di essere sicuro di quello che ti chiedono.

Se segui i 10 consigli di cui sopra, ti sentirai più sicuro e rilassato durante il colloquio su Zoom e otterrai più offerte di lavoro!

In fin dei conti, è un colloquio come un altro. Devi dare ottime risposte. Dovresti fare anche ottime domande. Assicurati di essere a tuo agio con la tecnologia prima di affrontare la conversazione, in modo da poterti concentrare su questi compiti.

Leggi anche:


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.