Risposte alla domanda di colloquio “Perché vuoi cambiare carriera?”

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Ogni volta che vorrai cambiare carriera, dovrai affrontare la domanda di colloquio: “Perché stai cambiando carriera?”. E se non sei preparato a rispondere, questo può comportare un rifiuto del lavoro e un potenziale fallimento nella tua ricerca di impiego.

In qualità di ex reclutatore, condividerò:

  • Come rispondere alla domanda di colloquio “Perché vuoi cambiare carriera?” (e perché i datori di lavoro la pongono)
  • 9 buoni motivi per cambiare carriera
  • 4 esempi di risposte al colloquio, parola per parola, sul perché si vuole intraprendere una nuova carriera
  • Errori da evitare quando si risponde alle domande dei colloqui sul cambiamento di carriera

Perché i datori di lavoro fanno questa domanda al colloquio

I datori di lavoro fanno domande durante il colloquio sul motivo per cui si sta cambiando carriera perché vogliono capire i tuoi obiettivi. In un colloquio di lavoro non si cerca solo di capire se sei in grado di svolgere bene le mansioni, ma si vuole sapere se sei disposto a rimanere a lungo e a goderti il posto. E più riuscirai a dimostrare loro che hai ragioni solide e ben ponderate per cambiare carriera, più saranno tranquilli nell’assumerti. Se sembri insicuro, è meno probabile che ti assumano nella loro organizzazione. Vogliono anche assicurarsi che tu abbia fatto delle ricerche e che ti sia preso del tempo per capire la nuova carriera o il nuovo settore in cui vuoi entrare. Non ti assumeranno se non sembri capire il lavoro e le sfide che dovrai affrontare.

Infine, sperano di capire se hai ottenuto buoni risultati nella tua carriera passata o meno. Se dici a un datore di lavoro: “Sto cercando di cambiare carriera perché il mio attuale lavoro mi ha dato pessime valutazioni”, il datore di lavoro si preoccuperà del fatto che tu possa avere difficoltà a ottenere buoni risultati anche nel suo lavoro.

Quindi, nel rispondere a questa domanda, è meglio concentrarsi sugli aspetti positivi che speri di ottenere nel tuo prossimo ruolo e non parlare troppo degli aspetti negativi del tuo settore passato. L’unica eccezione è rappresentata dal caso in cui il tuo settore sia in difficoltà e debba affrontare licenziamenti, riduzione delle opportunità, ecc. Vedrai come fare nelle risposte di esempio che seguiranno.

Vediamo ora come rispondere a questa domanda…

Come rispondere alla domanda “Perché vuoi cambiare carriera?” in un colloquio di lavoro

Quando ti troverai di fronte a domande come “Perché vuoi cambiare carriera?”, dovrai affrontare la questione con una o due motivazioni chiare. Evita di parlare male del tuo attuale lavoro, del datore di lavoro o del settore, e concentrati invece su ciò che speri di ottenere nel tuo prossimo percorso professionale. Puoi parlare di come sia più in linea con quello che ti appassiona o ti interessa, di come ritieni che sia un settore migliore per la crescita futura e la sicurezza del lavoro, o di come hai sempre voluto far parte di questo settore e finalmente senti che è il momento giusto per cambiare carriera. Inoltre, evidenzia in che modo le tue competenze ed esperienze precedenti saranno rilevanti per la nuova carriera che stai intraprendendo.

Se riesci a sottolineare come il tuo lavoro passato ti aiuterà ad avere successo in questo nuovo impiego, l’intervistatore si sentirà meglio nell’offrirti la posizione. E spiegherà anche perché vuoi passare a questa nuova carriera o lavoro.

Inoltre, è meglio se indichi una carriera specifica che stai perseguendo ora nella tua ricerca di lavoro. Se dici all’intervistatore che stai valutando cinque nuove carriere diverse, gli verrà il dubbio che tu non sappia cosa vuoi.

Ne parlerò meglio nella sezione “errori” più avanti in questo articolo.

Ricapitolando, non c’è una risposta “giusta”, ma devi essere diretto e schietto. Evita di parlare male e rimani positivo nella tua risposta.

Non preoccuparti se non sei ancora sicuro di cosa dire per spiegare perché stai cambiando carriera. Tra poco ti fornirò degli esempi di motivi per cui vuoi cambiare carriera e degli esempi di risposta al colloquio parola per parola.

Perché vuoi cambiare carriera? 9 buoni motivi

  1. Maggiori opportunità di crescita professionale a lungo termine e retribuzioni più elevate.
  2. Interesse personale/passione per un settore.
  3. Avere un maggiore impatto sociale o sulla comunità.
  4. Incertezza sulle prospettive a lungo termine del tuo attuale settore. (Questo non è considerato un parlare male se si condividono semplicemente le proprie osservazioni non emotive sul settore in generale.)
  5. Alla ricerca di nuove sfide e di crescita personale.
  6. Accettare un lavoro più adatto alle proprie capacità, esperienze e/o personalità.
  7. Seguire i colleghi di un’azienda precedente che hanno cambiato carriera con successo e che ti hanno consigliato questo nuovo lavoro/carriera.
  8. Potenziale di stipendio più elevato. (È meglio abbinare quest’ultimo motivo con un altro dei precedenti.)
  9. Iniziare una nuova carriera che sia più in linea con la tua idea di “lavoro dei sogni”.

4 esempi di risposta a “Perché stai cambiando carriera?”

Esempio di risposta n.1:

Voglio cambiare il mio percorso professionale per avere un potenziale di crescita futuro e nuove sfide. Sento che le mie competenze e la mia esperienza si trasferiranno bene in questa nuova carriera. Ad esempio, ho visto che la descrizione del vostro lavoro menziona la comunicazione con i clienti e la capacità di condurre progetti, che erano parti fondamentali del mio ultimo lavoro. Inoltre, ho ricevuto consigli di carriera da alcuni colleghi che hanno fatto con successo questo stesso cambiamento di carriera e lo hanno raccomandato come un modo per crescere, guadagnare di più nella carriera e trovare nuove sfide.

Questa è un’ottima risposta alla domanda “Perché vuoi cambiare carriera?” per diversi motivi. Stai mettendo in evidenza le tue competenze ed esperienze rilevanti. Citi alcuni colleghi che hanno fatto questo cambiamento con successo, il che tranquillizzerà il responsabile delle assunzioni sulla possibilità che tu “vada bene” per questa nuova carriera. E spieghi le ragioni personali che ti spingono a scegliere questo nuovo percorso professionale, come ad esempio un potenziale di crescita e di guadagno più elevato.

Questa è una risposta solida al colloquio per spiegare perché stai cercando di cambiare carriera. Vediamo altri esempi.

Esempio di risposta n.2:

Il mio settore attuale è in difficoltà e ritengo che questo nuovo settore abbia molte sovrapposizioni con il mio ruolo attuale, quindi sarò in grado di utilizzare rapidamente le mie competenze per contribuire, piuttosto che dover ricominciare da capo e imparare da zero. Nel mio ruolo attuale, ad esempio, gestisco progetti per quattro o cinque grandi clienti alla volta e utilizzo molte delle competenze elencate nel vostro annuncio di lavoro, come la guida di gruppi di lavoro, la conduzione di riunioni e l’interazione con i clienti per fornire relazioni sullo stato di avanzamento e aggiornamenti. Perciò lo vedo come un modo per passare a un settore più sano e stabile, mantenendo al tempo stesso le mie competenze rilevanti e potendo così affrontare con successo la mia prossima posizione.

Nota come questa risposta sia positiva e diretta. Mostra anche come sarai in grado di lavorare bene per il datore di lavoro in base alla tua precedente esperienza lavorativa. Tutti questi fattori ne fanno una risposta valida, in grado di impressionare l’azienda tipica.

Esempio di risposta n.3:

Sto cercando di cambiare carriera per entrare in un’azienda che sia più in linea con i miei interessi personali e la mia passione per il servizio alla comunità. Voglio avere un impatto positivo, non solo aiutare un’azienda a generare profitti, e mi piace che la vostra azienda si concentri sull’impatto sociale e sulla responsabilità nei confronti della comunità. Ho letto questo aspetto nel dettaglio sul vostro sito web e su alcuni dei vostri ultimi comunicati stampa ed è uno dei motivi principali per cui ho voluto candidarmi.

Esempio di risposta n.4:

Due colleghi della mia precedente azienda sono passati dal settore finanziario a quello tecnologico e hanno detto di aver trovato il lavoro più eccitante e appagante. Mi hanno convinto che si tratta di un passo di carriera utile e, dato che ho interessi e motivazioni simili a questi due colleghi, sono sicuro che mi piacerà lavorare per un’azienda del settore tecnologico. È questo l’obiettivo della mia ricerca di lavoro, e non mi sto candidando a nessuna società finanziaria. Non sono infelice nella finanza, ma sento che la tecnologia sarebbe più entusiasmante e più in linea con le mie passioni.

Errori da evitare nelle risposte

Tutte le risposte di cui sopra impressioneranno l’intervistatore e risponderanno con successo a quelle domande difficili sul perché stai cercando di cambiare carriera. Ci sono però un paio di errori da evitare sempre, per cui esaminiamo ora i singoli errori. Innanzitutto, affronta sempre la domanda in modo diretto. L’intervistatore non si sentirà a suo agio nell’offrirti la posizione se sembri schivare questa domanda, se non sei preparato a rispondere o se non ti senti a tuo agio nel rispondere. Esercitati e prepara una risposta diretta in anticipo. Non andare mai al colloquio impreparato o incerto su come rispondere a questa domanda, perché è improbabile che ti venga in mente una risposta eccellente sul momento.

Inoltre, non sembrare insicuro della tua decisione di lasciare il settore e il lavoro precedente. Devi vendere te stesso, mostrandoti sicuro della tua scelta. Per capire come fare, puoi rileggere la fine del quarto esempio di risposta qui sopra. Nella seconda parte della risposta, dimostri all’intervistatore che il tuo interesse è quello di entrare in questo nuovo settore e che non hai esitazioni sulla tua decisione.

I datori di lavoro non vogliono assumere qualcuno che dopo tre mesi potrebbe cambiare idea e decidere di cercare un’altra posizione. Devi quindi dare l’impressione di essere meno rischioso e per farlo devi dimostrare di essere sicuro della tua decisione di cercare una nuova carriera.

Infine, come già detto, non parlare mai male durante il colloquio di lavoro. Sii sempre positivo e concentrati su ciò che otterrai con il prossimo lavoro e la prossima carriera.

Se anche se un intervistatore ti chiede: “Perché vuoi lasciare il tuo attuale lavoro?”, non è un invito a parlarne male.

Conclusione: rispondere al perché stai cambiando carriera

Rispondere alle domande sul perché si sta cambiando carriera non deve essere necessariamente stressante. Esercitati in anticipo, mantieni un atteggiamento positivo e affronta direttamente la domanda. Dimostra ai datori di lavoro che hai valide ragioni per cambiare carriera e otterrai più offerte di lavoro.

E non scusarti se vuoi cambiare! Non è sbagliato puntare verso una nuova direzione nella ricerca del lavoro. Devi solo essere pronto a rispondere con sicurezza alle domande di colloquio che ti verranno poste su questo argomento, perché i datori di lavoro te lo chiederanno. Anche il tuo intervistatore potrebbe anche aver cambiato carriera in passato (puoi fare una ricerca su LinkedIn per vedere se è così).

Non ti stanno facendo la domanda per ingannarti o per tenderti una trappola, vogliono solo conoscere le tue motivazioni e le tue ragioni.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.