Risposte alla domanda di colloquio “Descrivi la tua etica del lavoro”

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Quando un intervistatore ti chiede di descrivere la tua etica lavorativa, cerca un paio di cose specifiche. Dare una risposta sbagliata a questa domanda potrebbe mettere in dubbio che tu sia la persona che vuole assumere.

In questo articolo vedremo quindi come rispondere a questa domanda durante un colloquio di lavoro… con esempi di risposte, errori da evitare e molto altro.

Perché i datori di lavoro ti chiedono di descrivere la tua etica lavorativa

I datori di lavoro vogliono assumere qualcuno che sia motivato, che lavori sodo e che sia in grado di rimanere concentrato sul lavoro. Ti pagano e vogliono essere sicuri di ottenere un buon valore per il loro investimento. Quindi, anche se non si tratta di una domanda trabocchetto, il datore di lavoro vuole assicurarsi che tu sembri un gran lavoratore, resistente e ottimista quando ti fa domande sull’etica lavorativa. Vuole anche assicurarsi che tu abbia pensato a questo argomento in generale. L’etica del lavoro è qualcosa di importante per te? (Suggerimento: ti conviene dimostrare che sia così!)

Ora che sai perché ti fa questa domanda, vediamo come rispondere per impressionarlo.

Come descrivere la tua etica lavorativa in un colloquio di lavoro

Il modo migliore per rispondere a questa domanda è dare l’impressione di essere coerente, affidabile e laborioso. Non devi mai dare l’impressione di essere poco motivato. E non vuoi nemmeno dare l’impressione di essere imprevedibile. I datori di lavoro preferiscono una persona prevedibile e costante rispetto a una persona che un giorno fa un lavoro straordinario ma il giorno dopo è in difficoltà. Un responsabile delle assunzioni preferisce questo primo tipo di persona perché è più facile prevedere i risultati del suo lavoro e fare affidamento su di lei per portare a termine compiti importanti. Questo è ciò che vuole ogni responsabile delle assunzioni.

Quindi, oltre a una forte etica del lavoro, è necessario dimostrare coerenza.

Risposte a “Come descriveresti la tua etica del lavoro?”

Vediamo ora alcuni esempi di risposte che seguono tutto ciò di cui abbiamo parlato finora. Ecco due risposte che farebbero colpo su un intervistatore alla domanda “Come descriveresti la sua etica del lavoro?”.

Esempio di risposta n. 1:

Descriverei la mia etica lavorativa come affidabile e costante. Mi piace il mio lavoro e trovo facile rimanere motivato e produttivo. Ho anche notato che mi sento meglio alla fine della giornata quando ho avuto una giornata bella e produttiva. Quindi lo trovo anche gratificante. Credo di essere fortunato, ma non ho mai avuto problemi di motivazione o di etica del lavoro e lo considero uno dei miei punti di forza.

Esempio di risposta n. 2:

Sono un gran lavoratore. Credo di aver preso questa abitudine da mio padre, che ha sempre incoraggiato il lavoro costante e ha sottolineato l’importanza di fare le cose nel modo giusto e di non prendere scorciatoie. Quindi, l’etica del lavoro è qualcosa di importante per me e di cui sono orgoglioso. Cerco di presentarmi ogni giorno con lo stesso impegno e la stessa mentalità, in modo da poter fornire risultati costanti al mio team ed essere una persona su cui possano contare.

Dalle risposte di esempio sopra riportate puoi notare che non esiste una risposta “giusta”. Puoi condividere una storia personale su come hai sviluppato la tua etica del lavoro (come nella risposta n. 2) o semplicemente immergerti in una spiegazione più diretta, come nell’esempio n. 1.

Se dimostri di lavorare sodo e di arrivare al lavoro ogni giorno con uno sforzo costante e una visione positiva, farai colpo sull’intervistatore.

Elenco di parole/aggettivi che descrivono l’etica del lavoro

Usa i seguenti aggettivi quando rispondi alla domanda “Qual è la tua etica lavorativa?” Queste parole ti aiuteranno a dare l’impressione di essere professionale e di lavorare sodo.

– Tenace
– Affidabile
– Equilibrato
– Determinato
– Scrupoloso
– Fermo
– Responsabile
– Avveduto
– Pieno di risorse
– Impegnato
– Energico
– Entusiasta
– Auto-motivato
– Affidabile
– Concentrato
– Ottimista
– Onesto

Quando rispondi, però, assicurati di selezionare opzioni che siano veritiere e che si adattino davvero alla tua personalità. In questo modo sembrerai autentico!

Errori da evitare

Quando rispondi alle domande del colloquio sulla tua etica e sulle tue abitudini lavorative, evita i seguenti errori:

Innanzitutto, non ignorare questa domanda e non comportarti come se non fosse un argomento importante. Anche se non riguarda le competenze specifiche del tuo lavoro (come il marketing, il servizio clienti, il design grafico, l’analisi dei dati e così via), può essere altrettanto importante per un datore! Quindi prendi questa domanda seriamente.

Inoltre, evita di dare l’impressione che il lavoro non ti piaccia o che lo fai solo per guadagnare uno stipendio. È molto meglio mostrare loro che sei orgoglioso di fare un buon lavoro o che trovi gratificante contribuire agli sforzi del team. O per lo meno, dimostra di riconoscere che arrivare al lavoro con grande energia e impegno ogni giorno ti aiuterà a fare carriera, quindi sei motivato e coerente con la tua etica lavorativa per questo motivo.

Infine, dimostra di aver pensato in anticipo a questa domanda rispondendo in modo chiaro, senza dare l’impressione di essere preso alla sprovvista o di non sapere cosa dire. Utilizza i passaggi e gli esempi precedenti per preparare una risposta valida e diretta a cui puoi rivolgerti! In questo modo dimostrerai al datore di lavoro che hai pensato a questo argomento in passato e che sei orgoglioso della tua etica lavorativa.

Per concludere

La domanda “Descrivi la tua etica lavorativa” non è una domanda trabocchetto, ma richiede una certa preparazione se vuoi impressionare l’intervistatore. Quando i datori di lavoro chiedono informazioni su questo argomento, vogliono vedere che l’etica del lavoro è importante per te e che affronti il tuo lavoro in modo affidabile e professionale.

Se seguirai i consigli e gli esempi di cui sopra, dimostrerai all’intervistatore di avere un atteggiamento positivo e costante e una grande etica del lavoro ogni giorno, il che ti aiuterà a ottenere più offerte di lavoro in qualsiasi settore.

Articoli e domande correlate:


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.