È probabile che ti vengano rivolte domande come queste, sia che tu sia neolaureato sia che abbia decenni di esperienza:

“Perché hai scelto questa carriera?”

“Perché hai scelto questo lavoro?”

Potrebbero anche farti una domanda più specifica, come: “Perché hai scelto l’insegnamento come professione?”… o “Perché hai voluto diventare un venditore?”.

Quindi è bene pensarci quando inizi a fare domanda di lavoro, a prescindere da quale sia. In questo articolo esamineremo le risposte buone e cattive al perché hai scelto questo lavoro o questa carriera e le risposte di esempio, parola per parola, alla domanda “perché hai scelto questa carriera?”.

Cominciamo…

Perché i datori di lavoro chiedono perché hai scelto questa carriera o questo lavoro?

Innanzitutto sono sinceramente curiosi. Se lavori come scienziato di laboratorio, saranno curiosi di sapere come sei arrivato a fare questa professione. I tuoi genitori avevano una carriera scientifica? Ti sei innamorato dell’argomento dopo un corso introduttivo all’università? Ecc. Poi, vogliono capire se ti piace il campo. La cosa ti appassiona, o almeno ti interessa? Perché se sembra che ci tieni, ti impegnerai di più e supererai le sfide. Se sembra che non ti interessi affatto, è più probabile che lasci perdere quando le cose si fanno difficili. O potresti arrivare in ritardo. O potresti non impegnarti sul serio. Quindi devi dare l’impressione che questa sia una carriera che ti interessa e che vuoi intraprendere. Ma NON devi dare l’impressione di esserne ossessionato. Lo capisco (e lo capisce anche il responsabile delle assunzioni): il lavoro è solo una parte della vita. Non puoi dare l’impressione di essere infelice o di non avere alcun interesse.

Come rispondere alla domanda “Perché hai scelto questa carriera?”

Ora che sai perché ti chiedono perché hai scelto questa carriera o questo tipo di lavoro, parliamo di come rispondere. Quando ti chiedono “perché hai scelto questa carriera?”, puoi dare un’ampia gamma di motivazioni… quindi non c’è una sola risposta corretta. Di seguito ti fornirò 8 esempi di motivi per cui hai scelto questa carriera o questo lavoro. Suggerisco di scegliere quello che per te è più vicino alla verità. In questo modo, sarai più tranquillo e sicuro quando risponderai.

8 buoni motivi per cui hai scelto questa carriera o questo lavoro:

1. Hai sempre avuto interesse per questa carriera o per questo tipo di lavoro fin da giovane

Non sentirti obbligato a dirlo se non è vero. Ma se è corretto, questa è un’ottima ragione per spiegare perché hai scelto questa professione.

2. Hai un genitore, un amico o un familiare che ti ha incoraggiato a intraprendere questa attività e hai scoperto che ti piace molto

Non vuoi mai dare l’impressione che sia stato qualcun altro a spingerti a intraprendere una carriera. Tuttavia, va benissimo dire che un amico o un familiare ti ha raccomandato un certo lavoro o una certa professione e che hai scoperto che ti piace molto. Il segreto è concludere la risposta dicendo che hai scoperto che questo lavoro ti piace molto.

Più sembri apprezzare un lavoro o una carriera, più i datori di lavoro vorranno assumerti!

3. Ti interessa aiutare le persone e avere un impatto e questa carriera ti permette di farlo

Utilizza questa risposta solo se è rilevante per la tua carriera, come l’insegnamento, la scienza, la medicina, ecc. Ma se è così, questa è un’ottima risposta da dare alla domanda “perché hai scelto questa carriera?”.

4. Hai iniziato la carriera in un settore diverso, ma ti sei spostato all’interno di un’azienda precedente e hai finito per apprezzare di più questo nuovo settore

Forse un precedente datore di lavoro ti ha fatto provare una nuova funzione lavorativa e hai scoperto che ti piace molto. Il trasferimento all’interno di un’azienda o l’assunzione di una nuova serie di responsabilità in un’azienda precedente è un’ottima ragione per aver scoperto e scelto il tuo attuale percorso professionale.

5. Hai letto un libro che ti ha fatto scoprire l’argomento

Forse hai letto di come il software sta cambiando il mondo e hai deciso di specializzarti in Informatica e diventare programmatore. O forse hai letto che l’ingegneria ambientale sarà un settore importante in futuro e hai deciso che è qualcosa che ti appassiona. Sono risposte perfettamente valide.

6. Hai visto un film che ti ha fatto scoprire l’argomento

Forse hai visto un documentario o un video online (come quello di YouTube) che metteva in risalto una certa carriera o professione e ti ha interessato. Va bene! Non c’è una risposta “sbagliata” per il modo in cui sei venuto a conoscenza di un percorso professionale, a patto che tu dica che ti sei interessato sempre di più a questo percorso.

7. Hai avuto un professore o un insegnante che ti ha incoraggiato a intraprendere questa carriera

Forse un professore ti ha detto che hai un grande talento in un certo settore e ti ha detto che avresti fatto bene a intraprendere questa carriera. Questo è un ottimo motivo per scegliere una carriera o un lavoro. Un mio professore mi ha detto che avrei dovuto fare domanda per uno stage in economia perché stavo andando bene nel suo corso. Alla fine non l’ho fatto, ma questa sarebbe stata una bella storia da raccontare: dimostra che hai fatto bene i tuoi studi accademici e ti sei guadagnato la fiducia del tuo professore. I datori di lavoro apprezzeranno questo tipo di storia come spiegazione del perché hai scelto la tua carriera.

8. Hai una storia personale o un motivo di interesse per la carriera o il settore in cui ti trovi

L’ultimo motivo per cui hai scelto questo lavoro o questa carriera è piuttosto aperto. Ogni storia personale può essere una buona spiegazione per la scelta di un campo di lavoro. Per esempio, forse hai avuto una persona cara che ha lottato contro il cancro e hai deciso di diventare un ricercatore sui tumori. Forse un familiare ha sofferto di demenza e sapevi di voler lavorare per trovare una cura. Non deve essere un esempio legato alla salute. Qualsiasi storia personale sul motivo per cui ti interessa un argomento sarà una buona risposta per spiegare perché hai scelto questo lavoro.

Qualunque sia la tua scelta, cerca di concludere la risposta dimostrando che sei ancora interessato a questa carriera e al lavoro che svolgi.

Non limitarti a spiegare come hai trovato questa carriera. Dimostra di essere ancora felice di svolgerla! In questo modo il responsabile delle assunzioni si convincerà che sei ancora motivato a svolgere il lavoro e che avrai un grande successo se ti assumeranno. Vediamo ora alcuni esempi di risposta parola per parola sul perché hai scelto questa carriera.

Esempi di risposte per “Perché hai scelto questa carriera?”

Esempio di risposta per i neolaureati:

“Mio padre era un professore di biologia e mi ha incoraggiato a conoscere la scienza fin da piccolo. Andavamo al museo e compravamo kit scientifici e giocattoli dal negozio di souvenir, così già a 8 o 9 anni sperimentavo e imparavo, e ho finito per amare la cosa. All’università ho scelto di specializzarmi in Biologia e ora che mi sono laureata è ancora la materia che mi entusiasma di più e che mi interessa di più a livello professionale”.

Nota: l’ho accennato prima, ma per chiarire: non devi dire che ami questa carriera da sempre.

Non è necessario essere dei bambini prodigio. Va benissimo se hai scoperto questa carriera solo a 20, 30 o più anni. Non sentirti sotto pressione e non mentire. Devi solo sembrare entusiasta di fare questo lavoro adesso. Questo vale anche quando i datori di lavoro chiedono: “Perché vuoi questo lavoro?” o “Perché ti stai candidando per questa posizione?”.

Esempio di risposta per chi cerca lavoro con esperienza:

“Sono entrata all’università ancora indecisa sulla mia specializzazione. Ho frequentato il primo corso di biologia al secondo anno e me ne sono innamorata. Avevo un professore fantastico che la rendeva molto divertente e che aveva lavorato in precedenza in Big Pharma, quindi aveva un sacco di storie fantastiche su cosa significhi lavorare come scienziato. Ho deciso di scegliere questa specializzazione e mi sono laureata tre anni dopo. Da allora ho lavorato per due diverse aziende farmaceutiche della Fortune 500 nel settore della ricerca e sviluppo e sto cercando di continuare la mia carriera lungo questo percorso”.

Esempio di risposta n. 2 per chi cerca lavoro con esperienza:

“Ho scelto di lavorare nel settore IT perché sono sempre stato sinceramente interessato alla tecnologia, in particolare alla sua rapida evoluzione. Ho anche fatto molte ricerche prima di scegliere questa carriera mentre ero all’università, e mi è sembrato che avesse un’alta soddisfazione lavorativa e grandi prospettive di crescita a lungo termine. Quindi ho ritenuto che questa carriera si adattasse ai miei interessi personali e anche ai miei obiettivi di carriera”.

Cattive ragioni per la scelta di una carriera o di un lavoro:

All’inizio di questo articolo, ti ho fornito 8 buoni esempi di motivi per aver scelto la tua carriera. Anche se questi non sono gli unici motivi di esempio validi, sono alcuni dei motivi più comuni e più sicuri da dare. Anche tu puoi certamente inventare la tua storia. È meglio dire la verità quando rispondi alle domande di colloquio sul perché hai scelto questo lavoro, sul perché sei appassionato di questa carriera, ecc. Quindi, se nessuno dei motivi di cui sopra è vero, puoi inventarne di tuoi.

Tuttavia, ci sono alcuni motivi che sono assolutamente da EVITARE. Quindi, per concludere, ti dirò alcune cose che non dovresti dire…

Non dire che ti sei imbattuto in questa carriera grazie alle azioni di qualcun altro e non hai preso alcuna iniziativa.

Ad esempio, non dire: “Quando ero all’università non avevo idea di cosa volessi fare e mio padre mi ha detto che avrei dovuto scegliere biologia”. Devi suonare, come minimo, come una persona che prende l’iniziativa da sé.

Non devi sembrare insicuro che questa sia la carriera giusta o che non ti piaccia.

Perché un’azienda dovrebbe assumerti se non sembri entusiasta del lavoro che farai? Se non sei sicuro della carriera che hai scelto, puoi tornare a casa e parlare con gli amici o la famiglia per trovare un piano su cosa fare. Ma un colloquio di lavoro non è il momento per capirlo. Rischi solo di perdere posti di lavoro. Quindi suona entusiasta!

Non dire che non sei sicuro o che non ti ricordi.

Prepara sempre una risposta concreta in anticipo. Non si tratta di una domanda da colloquio per la quale si vuole essere colti di sorpresa o per la quale non si ha una risposta. I datori di lavoro si aspettano che tu abbia delle ragioni specifiche per aver scelto questa carriera o questo lavoro.

Non dire che hai scelto la tua carriera per i soldi o per qualcosa che non è legato al lavoro (a meno che non lavori nelle vendite, allora va bene come parte della tua motivazione).

Tutti andiamo a lavorare per soldi: il responsabile delle assunzioni lo capisce. Ma se dici “Ho scelto biologia perché un mio amico mi ha detto che avrei guadagnato 100.000 dollari in meno di 4 anni”, molto probabilmente non verrai assunto. Proponi altri motivi per cui hai scelto questo lavoro e desideri lavorare in questo settore.

Non dire che hai scelto questa carriera perché permette di lavorare a distanza, con orari flessibili, con orari di lavoro favorevoli, ecc.

Anche se è vero! Anche se potresti essere interessato a un’azienda per questi motivi, dirglielo non ti farà assumere. Vogliono vedere i motivi reali legati al lavoro per cui sei entusiasta di venire a lavorare per loro. Ecco come rispondere alla domanda “perché hai scelto questa carriera o questo lavoro?” durante i colloqui.

Se vuoi essere aiutato a prepararti per altre domande di colloquio indispensabili, abbiamo una guida dettagliata qui.

Oppure esercitati con le tre domande simili qui sotto:


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.