Risposte a “Cosa fai per divertirti?” (domanda di colloquio)

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Durante un colloquio, i responsabili delle assunzioni non cercano solo di capire se sei in grado di svolgere un lavoro, ma sono anche curiosi di conoscere la tua personalità.

Per questo motivo potrebbero fare una domanda di colloquio su come trascorri il tempo libero e su cosa ti piace fare.

Quando l’intervistatore ti chiede: “Cosa fai per divertirti?” o “Cosa ti piace fare nel tempo libero?”, in genere dovresti essere sincero, ma ci sono alcune risposte sbagliate ed errori da evitare.

In questo articolo, quindi, condividerò con te:

  • perché i responsabili delle assunzioni chiedono cosa fai per divertimento e come dare una risposta che faccia colpo
  • 27 esempi di attività e hobby che ti aiuteranno a creare una risposta eccellente
  • 7 esempi di risposte parola per parola per un colloquio di lavoro

Perché gli intervistatori chiedono “Cosa ti piace fare per divertirti?”

Ti starai chiedendo: “Perché i datori si preoccupano di come passo il tempo fuori dal lavoro?”.

Ci sono alcuni motivi fondamentali per cui un responsabile delle assunzioni o un altro intervistatore ti chiederà informazioni su hobby, interessi e vita al di fuori del lavoro.

In primo luogo, è possibile che faccia questo tipo di domanda per determinare se sei adatto alla cultura dell’azienda.

Puoi aspettarti almeno alcune domande di colloquio volte a verificare se ti adatterai al team e alla cultura esistenti.

Quindi, conosci il tuo pubblico quando rispondi e cerca di documentarti sulla cultura aziendale e sul team attuale prima del colloquio.

Ci sono anche altri due motivi per cui i datori di lavoro potrebbero fare una domanda del tipo: “Cosa ti piace fare per divertirti?”.

Per prima cosa, l’intervistatore potrebbe semplicemente cercare di fare due chiacchiere e porre una domanda meno impegnativa e difficile. A volte è per questo che chiederà anche: “Cosa puoi dirmi di te?” e “Puoi illustrarmi il tuo curriculum?”.

E l’ultimo motivo per cui i datori di lavoro chiedono cosa ti piace fare per divertirti o cosa fai nel tempo libero è che vogliono semplicemente conoscerti come persona.

Questo vale soprattutto se il colloquio si svolge direttamente con il responsabile delle assunzioni, ad esempio la persona a cui dovrai fare riferimento in caso di assunzione.

Passerete molto tempo insieme ogni giorno ed è naturale che voglia sapere qualcosa di più delle tue competenze lavorative. Almeno, se si tratta di un buon manager che ha a cuore il proprio team, è normale che sembri interessato ai tuoi hobby e ad altre competenze.

Nella maggior parte dei casi, quindi, non c’è una ragione nascosta o segreta per cui ti viene posta questa domanda durante il colloquio, ma dovresti cercare di essere onesto e di tenere a mente il tuo pubblico… in termini di personalità dell’intervistatore e anche del tipo di ambiente di lavoro e cultura aziendale del datore presso cui stai facendo il colloquio.

Come rispondere alle domande dei colloqui su cosa si fa per divertimento

Quando ti viene chiesto cosa ti piace fare al di fuori del lavoro o cosa fai nel tempo libero, proponi due o tre interessi. Possono essere correlati o non correlati. In seguito, quando parlerai durante il colloquio di ciò che fai per divertirti, potrai nominare rapidamente questi interessi e dire perché ti piacciono.

Potresti anche dire come hai iniziato a praticare un certo hobby, se lo ritieni rilevante da condividere. Lo vedrai in alcuni esempi di risposte complete riportati di seguito.

E non preoccuparti se la tua risposta non è particolarmente eccitante/interessante in generale; se questi interessi sono eccitanti per te, è l’unica cosa che conta.

Parlando di hobby o di abilità che ti piacciono davvero e che trovi interessanti, l’intervistatore potrà vedere e apprezzare che sei genuino e che hai delle passioni al di fuori del lavoro. Ai responsabili delle assunzioni piace vedere che una persona è a tutto tondo e ha altri interessi oltre a quello di venire al lavoro ogni giorno.

È possibile indicare tra i propri interessi una competenza legata al lavoro, ma non è necessario.

Naturalmente, se ti piace davvero un’abilità o un hobby correlato al lavoro per cui stai facendo il colloquio, allora dovresti assolutamente menzionarlo durante lo stesso. Ad esempio, se ti stai candidando per una posizione presso la Adidas, è un’ottima idea menzionare che ti piace praticare sport (e poi citare i tuoi due o tre preferiti).

Se ti stai candidando per un lavoro in una casa editrice, potresti iniziare la tua risposta parlando di come passi parte del tuo tempo libero a leggere romanzi o altri tipi di pubblicazioni.

Ma ti consiglio di non dire nulla di falso quando rispondi. Rischierai altrimenti di sentirti chiedere approfondimenti e di dover mentire di più. E questo può costarti l’offerta di lavoro su una domanda che non è stata pensata per essere difficile.

Puoi anche cercare di trovare un terreno comune con l’intervistatore quando rispondi a questa domanda.

Immagina di entrare nell’ufficio dell’intervistatore e di notare alcuni trofei di tennis sulla sua scrivania. Se giocavi a tennis o lo fai ancora, potresti parlarne. Potresti parlarne subito, oppure aspettare che ti chieda cosa ti piace fare per divertirti e poi includerlo nella tua risposta.

Più riuscirai a costruire relazioni durante i colloqui, conoscendo l’altra persona, condividendo alcuni dettagli su di te e identificando eventuali esperienze o interessi comuni, più si ricorderanno di te.

27 idee per rispondere a “Cosa fai per divertimento?”

  1. Arti e mestieri
  2. Panificazione
  3. Giochi da tavolo e puzzle
  4. Collezionismo (monete, antichità, gemme, ecc.)
  5. Cucina
  6. Riunioni di famiglia
  7. Pesca
  8. Design grafico o arte digitale
  9. Escursioni, campeggio o altre attività all’aperto
  10. Film
  11. Musica (con uno strumento musicale o ascoltandola)
  12. Pittura, disegno o altre arti visive
  13. Animali domestici
  14. Fotografia/videografia
  15. Lettura
  16. Restauro di vecchi oggetti (come automobili, altri tipi di macchinari, strumenti musicali, ecc.)
  17. Scultura, falegnameria, ecc.
  18. Cucito/lavoro a maglia
  19. Attività secondarie o attività collaterali (a condizione che non suscitino preoccupazioni da parte del datore di lavoro)
  20. Sviluppo di software
  21. Studiare una lingua
  22. Insegnamento/tutoraggio
  23. Viaggi
  24. Sport (sia sport tradizionali che sport come il tiro con l’arco)
  25. Videogiochi (consigliato solo nei settori tecnologici)
  26. Volontariato
  27. Yoga

Questi non sono gli unici hobby e interessi che puoi citare nella tua risposta. L’elenco di cui sopra ha lo scopo di fornire una serie di idee che ti aiutino a formulare un paio di spunti di cui parlare.

Cosa non dire quando si risponde

Anche se nessuna di queste risposte è particolarmente negativa, ti consiglio di evitare di dire che trovi le seguenti risposte piacevoli, per andare sul sicuro al 100%.

Non si può mai sapere quali preferenze/giudizi abbia il tuo intervistatore, quindi sarà più sicuro evitare i seguenti argomenti…

  1. Videogiochi (a meno che non ci si candidi per lavori tecnologici)
  2. Tutto ciò che è legato al tabacco, alla cannabis o all’alcol
  3. Qualsiasi cosa di natura politica, come la partecipazione a raduni o marce (dipende da te e da quanto ti senti sicuro al riguardo e hai l’ultima parola quando rispondi alla domanda, ma sto semplicemente consigliando che diversi intervistatori prenderanno la cosa in modi diversi, quindi potrebbe essere meglio evitare del tutto l’argomento)
  4. Qualsiasi cosa illegale, come le corse clandestine
  5. Qualsiasi cosa vaga, come “passare del tempo con gli amici”; è meglio che citi esempi specifici come nell’elenco di idee qui sopra Un’eccezione è se dici che ti piace stare con la tua famiglia, il che va bene.
  6. Caccia (ancora una volta, non conosci le convinzioni dell’intervistatore, quindi perché rischiare?)
  7. Religione o credenze culturali specifiche che potrebbero non essere accettate da tutti

7 esempi di risposta a “Cosa ti piace fare per divertirti?”

Di seguito troverai sette esempi di risposta alla domanda “cosa ti piace fare per divertirti?”. Nota che, sebbene nel primo esempio si parli di interesse per il proprio lavoro e la propria carriera, non c’è bisogno di specificarlo nel caso non sia vero. E di seguito troverai molti esempi che non fanno alcun riferimento al lavoro o alla carriera.

Esempio di risposta n.1:

Che lei ci creda o no, amo lavorare in <tipo di lavoro>. Ma al di fuori del lavoro, mi piace anche suonare la chitarra acustica, andare in mountain bike e ascoltare musica.

Esempio di risposta n.2:

Per divertimento pratico un paio di sport diversi, tra cui il basket e l’escursionismo. Mi piace anche cucinare, quindi una cosa che faccio per divertimento e nel tempo libero è imparare e provare nuove ricette.

Esempio di risposta n.3:

Nel tempo libero faccio volontariato presso un paio di organizzazioni no-profit locali, principalmente <nome dell’organizzazione>. Mi piace dare il mio contributo alla comunità locale, visto che sono cresciuto qui, quindi è una cosa che faccio da anni. Mi piace anche dipingere con gli acquerelli.

Esempio di risposta n.4:

Nel tempo libero mi piace scrivere e leggere, soprattutto narrativa. Questo è uno dei motivi per cui mi rivolgo a case editrici come la vostra. Penso che sarebbe entusiasmante lavorare in un settore strettamente legato a ciò che mi piace: leggere e scrivere. Mi piace anche studiare le lingue straniere, quindi questo è un altro hobby a cui dedico una notevole quantità di tempo.

Esempio di risposta n.5:

Ho due hobby principali: collezionare monete e tirare con l’arco. Mio padre mi ha avvicinato alla raccolta di monete dei luoghi in cui viaggiavamo quando ero bambino e da allora ho continuato a coltivare questo hobby. Mi piace stare all’aria aperta, quindi ho scoperto che il tiro con l’arco è un ottimo modo per mantenersi in salute e passare più tempo all’aria aperta. Guardo anche le gare di tiro con l’arco. So che non è lo sport più popolare, ma è un’abilità affascinante da osservare.

Esempio di risposta n.6:

Mi piacciono i giochi da tavolo e i puzzle. Scarabeo è uno dei miei giochi preferiti da fare con gli amici, e a volte gioco anche online. Mi piacciono anche i giochi di parole e i cruciverba.

Esempio di risposta n.7:

A casa mia tengo un paio di grandi acquari d’acqua salata con una varietà di pesci, che occupano una buona parte del mio tempo nei fine settimana ed è qualcosa che mi diverte. Mi piace anche fare volontariato presso un’organizzazione locale che aiuta i bambini dei quartieri poveri a partecipare ad attività positive e sicure dopo la scuola. Si chiama <nome dell’organizzazione>.

Per concludere

Quando l’intervistatore ti chiede cosa fai per divertirti, indica due o tre hobby della vita privata che ti piacciono.

Cerca di condividere le aree che ti interessano veramente, perché potresti dover affrontare domande di approfondimento durante il colloquio e potresti scoprire che il responsabile delle assunzioni condivide interessi simili e vuole parlarne.

Ad esempio, se dici che ti piace guardare i film, potrebbe dire di essere un grande appassionato di cinema e iniziare a chiederti quali sono i tuoi generi preferiti.

Questo tipo di conversazione può creare ottimi rapporti con i responsabili delle assunzioni, ma solo se si dice la verità nella risposta iniziale.

Se sei sincero e in grado di fornire un paio di hobby che ti piacciono, supererai questa domanda del colloquio. E se utilizzi l’elenco di esempi di hobby e interessi riportato all’inizio dell’articolo, sarà più facile creare una buona risposta.

Altre domande di colloquio comuni:


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.