Messaggi a freddo su LinkedIn: come contattare per un lavoro

By Biron Clark

Published:

LinkedIn | Networking

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Benvenuto nella mia guida alla messaggistica a freddo su LinkedIn, basata sulla mia esperienza di reclutatore. Ho ricevuto centinaia di messaggi a freddo da persone in cerca di lavoro e ho testato io stesso una serie di messaggi in uscita per capire cosa funziona e cosa viene ignorato. Questi sono i messaggi migliori da inviare.

In questo articolo tratteremo:

  • Come contattare le persone su LinkedIn in merito alle offerte di lavoro (compreso il modo in cui inviare un messaggio a un responsabile delle assunzioni)
  • Come iniziare una conversazione per fare networking, per ottenere referenze o per altri scopi
  • Esempi e modelli di messaggi su LinkedIn
  • Errori da evitare

Cominciamo…

Cosa significa “messaggio a freddo”?

Un messaggio freddo è un messaggio inviato a qualcuno che non ti conosce e non si aspetta di ricevere comunicazioni da te. Questo tipo di comunicazione può essere inviato attraverso una serie di canali come e-mail, LinkedIn, Facebook e altri ancora. Poiché il contatto a freddo comporta la necessità di rivolgersi a qualcuno che non ha mai parlato con te, è relativamente difficile ottenere risposte e richiede un certo tipo di strategia per avere successo.

Il resto dell’articolo tratterà in modo approfondito queste strategie. Ci concentreremo su LinkedIn, ma queste tattiche e gli esempi di messaggi di contatto che vedrai possono essere applicati anche alle e-mail e ad altro ancora.

Come contattare qualcuno su LinkedIn per un lavoro: consigli da seguire

1. Non scusarti

Innanzitutto, non avere paura e non scusarti al riguardo. LinkedIn è una rete professionale e, se il tuo messaggio è professionale, hai tutto il diritto di inviarlo. Quindi non è mai il caso di iniziare il messaggio con “Mi scusi se la disturbo” o “So che è molto occupato, ma…”. Invece, inizia con sicurezza, salta le scuse ed entra subito nel merito di ciò che vuoi discutere con loro. Essendo chiaro fin dall’inizio, otterrai più rapidamente l’attenzione e l’interesse dell’altra persona. (E il suo rispetto.)

2. Sii chiaro sul motivo per cui stai contattando la persona

Assicurati poi che il tuo messaggio sia chiaro su ciò che vuoi. Evita il gergo tecnico e le frasi prolisse e di’ ciò che intendi veramente. Più sarai chiaro e diretto, più risposte otterrai. Ad esempio, a volte le persone in cerca di lavoro mi inviano un messaggio a freddo del tipo: “Darebbe un’occhiata al mio profilo LinkedIn e mi direbbe cosa ne pensa?” Oppure, le persone chiedono: “Possiamo fare una telefonata di 15 minuti?” senza che sia chiaro quale sia lo scopo esatto. È troppo generico. Non saprei cosa cercare senza investire molto tempo, quindi di solito non rispondo. Oppure, ricevo un messaggio che dice: “Ciao, come stai?”.

esempio di messaggio a freddo su linkedin sbagliato

Se non conosco la persona che me lo invia, non risponderò se non c’è alcuna indicazione di ciò che vuole. Ricevo troppi messaggi diretti di questo tipo per rispondere e scoprire a cosa mirano, e spesso si finisce per parlare a lungo senza uno scopo chiaro. Tuttavia, se qualcuno mi fa una domanda specifica e chiara del tipo: “Crede che il mio riepilogo di LinkedIn sarebbe migliore se eliminassi il primo paragrafo?”, di solito rispondo.

Presto arriveranno altri esempi di domande e messaggi precisi da inviare!

3. Chiedi una cosa sola

Inoltre, assicurati di chiedere una cosa sola nel tuo primo messaggio a freddo, e non più cose. Se chiedi troppe cose o fai troppe domande, diventerà troppo complicato e il lettore si sentirà sopraffatto. È sempre possibile chiedere ulteriore aiuto dopo aver ricevuto una risposta alla prima domanda. Ma la chiave per ottenere la prima risposta quando si invia un messaggio a freddo è di mantenerlo breve e semplice all’inizio. Rendi le cose più semplici per loro e ti risponderanno più spesso!

4. Il messaggio deve essere breve e conciso

I migliori messaggi a freddo su LinkedIn non superano le 100 parole. L’ideale sono 50-75 parole. Quando qualcuno apre il tuo messaggio di contatto, è molto più probabile che lo legga (e che risponda) se a prima vista appare maneggevole e facile da leggere. Vuoi che sia invitante da leggere! Per le e-mail, puoi essere un po’ più lungo, ma mi limiterei comunque a quattro o sei paragrafi molto brevi con due o tre frasi per paragrafo. Ricorda sempre di inserire una buona spaziatura. Cerca di inviare, ad esempio, due o tre piccoli paragrafi invece di un unico grande paragrafo. Questo vale per le e-mail, per LinkedIn e per qualsiasi altra piattaforma online.

5. Personalizza il messaggio per ogni persona

Dovresti sempre aggiungere qualche personalizzazione per mostrare al lettore che non stai semplicemente copiando e incollando lo stesso messaggio a molte persone. Vedrai come in tutti gli esempi/template di messaggistica a freddo che vedremo a breve. Sono tutti caratterizzati da personalizzazione e customizzazione, perché aiutano a ottenere più risposte. Se spendi solo pochi secondi per incollare un messaggio generico a qualcuno, nella maggior parte dei casi le persone non si prenderanno il tempo di rispondere.

6. Evita gli allegati

Una cosa da evitare nei messaggi a freddo su LinkedIn sono gli allegati/file/link. Se vuoi ottenere più risposte, è meglio che la tua prima comunicazione sia solo testuale. Quando invii un messaggio su LinkedIn, il destinatario vedrà prima la parte inferiore del messaggio quando lo aprirà. Non vuoi che la prima cosa che veda sia un grosso PDF o un documento Word, o un enorme paragrafo con due o tre link. Immagina di riceverlo quando non hai mai parlato con qualcuno prima. È troppo aggressivo e fa partire la conversazione con il piede sbagliato. È probabile che non risponda affatto se lo fai.

Ecco un esempio: probabilmente risponderei a qualcuno che mi facesse una domanda specifica sul suo curriculum, come ad esempio: “Secondo lei dov’è che il tipico responsabile delle assunzioni si aspetta di vedere una sezione “Competenze” nel curriculum? Dovrebbe essere in cima? O dopo l’esperienza lavorativa, in fondo?”.

Mentre sono meno propenso a rispondere se qualcuno allega solo il suo curriculum e mi chiede: “Può dare un’occhiata al mio curriculum e dirmi cosa migliorare?”.

7. Cerca un collegamento esistente prima di contattare

Prima di inviare qualsiasi comunicazione a freddo, cerca le connessioni esistenti che potresti avere. Se hai delle conoscenze in comune, puoi chiedere una presentazione e aumentare le tue possibilità di iniziare una conversazione con questa nuova persona! Puoi usare LinkedIn per vedere se sei collegato ad alcune delle stesse persone dell’altra persona (si tratta di connessioni reciproche). Oppure, se non ti senti a tuo agio nel chiedere una presentazione, puoi comunque contattarla e dirglielo: “Ciao Dan. Ho visto che entrambi abbiamo lavorato con James Anderson a Verizon nel 2018. Come stai? Avevo una domanda su…” Spesso basta citare un nome o un’azienda in cui avete lavorato entrambi per aumentare le probabilità di ricevere una risposta. Puoi anche citare altri elementi comuni del tuo background, come ad esempio aver frequentato la stessa università.

Tuttavia, se non riesci a trovare alcuna connessione, allora puoi utilizzare i modelli/esempi di messaggio che troverai in questo articolo e contattare la persona completamente a freddo. Puoi comunque avere successo in questo modo.

8. Dai prima di ricevere

Questo prossimo consiglio non è sempre possibile… ma se c’è un modo per aiutare l’altra persona prima di chiedere un favore, è un ottimo modo per ottenere più risposte. Ecco un esempio reale che mi è capitato di recente: un’altra azienda che si occupa di consulenza sulla carriera ha condiviso uno dei miei post su Facebook e mi ha taggato. Poi, la settimana successiva, l’ha fatto di nuovo! Non avevo mai parlato con loro. Un paio di giorni dopo, mi hanno mandato un’e-mail per chiedermi una potenziale collaborazione. Anche se alla fine non ero disposto ad accettare, ho riconosciuto il nome della loro azienda e ho considerato attentamente la loro e-mail quando è arrivata nella mia casella di posta! In sostanza, hanno “riscaldato” il nostro rapporto prima di inviare la comunicazione diretta, in modo che io li conoscessi bene quando ho visto il loro messaggio.

Questo sfrutta anche la legge della reciprocità. L’idea di base è che quando qualcuno ti aiuta o fa qualcosa di carino per te, avrai un forte impulso psicologico a restituire il favore.

Come chiedere un lavoro a qualcuno su LinkedIn: esempi di messaggi a freddo

Abbiamo appena visto i passi da seguire per un messaggio a freddo di successo, quindi ora diamo un’occhiata agli esempi e ai modelli di messaggio per le varie situazioni. Il primo scenario che tratteremo è come chiedere a qualcuno un lavoro nella sua azienda quando non è il responsabile delle assunzioni. (Spesso i dipendenti possono indirizzarti al responsabile delle assunzioni anche se non sono loro ad assumere.) Tuttavia, la maggior parte delle persone non ti segnalerà a un responsabile delle assunzioni o ti raccomanderà per una posizione se non ti conosce affatto. Per questo è necessario prima conoscerli un po’. Ecco come…

Invia un messaggio a un dipendente per ottenere un’offerta di lavoro:

Ciao Danny,

Ho visto che sei entrato in Apple due anni fa. Come ti è sembrato l’ambiente di lavoro nel dipartimento di ingegneria da quando ti sei trasferito? Anch’io sto iniziando a cercare lavoro e Apple è una delle aziende in cima alla mia lista. Ma mi piace sempre chiedere informazioni di prima mano sull’ambiente di lavoro di un’azienda.

Poi, se la persona risponde, puoi ringraziarla per le informazioni che ha condiviso, scambiare uno o due altri messaggi e poi fare una domanda come questa:

A proposito, sa se la posizione di Senior Data Engineer pubblicata su Indeed rientra nel suo gruppo? Oppure sa chi si occupa di solito delle assunzioni per questo tipo di ruolo? Stavo pensando di candidarmi per la posizione, ma non volevo che la mia candidatura si perdesse nella confusione online.

Dopo di che, potrebbero proporti di presentarti o di passare il curriculum vitae a chi di dovere. In caso contrario, è possibile inviare un ultimo messaggio…

Chiedere direttamente di mettersi in contatto:

Ottimo. Saresti disposto a trasmettere loro il mio curriculum? Sono molto interessato a saperne di più sul ruolo.

Nota: questi sono solo esempi e devi adattare la formulazione e la formalità al tuo settore e alla tua situazione specifica.

Un’altra nota importante: molte aziende offrono ai dipendenti un bonus in denaro per aver segnalato una nuova persona da assumere. Quindi, anche se non dovresti chiedere immediatamente un referral nel tuo primo messaggio, è giusto farlo dopo aver stabilito un certo rapporto. Potresti anche aiutare quella persona a guadagnare un po’ di soldi!

Ecco alcuni argomenti aggiuntivi che potresti chiedere per iniziare una conversazione, se ti piace questo tipo di approccio generale:

  • Come si sentono in merito alla direzione e al futuro della loro azienda
  • Se ritengono che l’azienda abbia offerto buone opportunità di apprendimento e di avanzamento da quando sono entrati a far parte del team
  • Come si confronta con l’azienda precedente
  • Come hanno ottenuto il lavoro

Messaggiare direttamente un responsabile delle assunzioni:

Poi, se credi che qualcuno sia il responsabile delle assunzioni per un determinato ruolo, puoi essere un po’ più diretto nel tuo approccio. È comunque meglio confermare che siano i responsabili del ruolo facendo una domanda, piuttosto che dare per scontato. È sempre meglio inviare il primo messaggio senza curriculum allegato, a meno che tu non sia sicuro al 100% che si aspettino di ricevere curriculum nella loro casella di posta per questa posizione. (Ad esempio, se il loro indirizzo e-mail era indicato nell’annuncio di lavoro e l’azienda aveva detto di inviare tutte le candidature a questo indirizzo, allora è diverso. Ma se stai inviando un’e-mail al responsabile delle assunzioni solo per iniziare una conversazione a freddo, evita gli allegati.)

Ecco un esempio di come rivolgersi a qualcuno che si ritiene essere il responsabile delle assunzioni per un lavoro:

Ciao Amy,

Mi sono imbattuto nel tuo profilo LinkedIn mentre cercavo offerte di lavoro presso <nome dell’azienda>. La posizione di Senior Staff Accountant pubblicata su LinkedIn fa capo a te? Ho trascorso gli ultimi sei anni nella contabilità pubblica e posso offrirti un mix di competenze in <Area 1>, <Area 2>e <Area 3>. Se sei la persona incaricata di assumere per questo ruolo, mi piacerebbe condividere con te qualcosa di più e saperne di più su ciò che stai cercando.

Tieni presente che l’Area 1, l’Area 2 e l’Area 3 del modello di cui sopra dovrebbero essere elementi elencati nella descrizione del lavoro o che ritieni altamente rilevanti per il ruolo specifico in questione.

È questo che renderà il datore di lavoro più propenso a fare un colloquio con te. Non limitarti a parlare di ciò che ritieni importante nel tuo background, ma pensa a ciò che loro riterranno più importante per il loro ruolo specifico. Quando i datori di lavoro parlano con i candidati, pensano: “In che modo le competenze di questa persona si adattano al mio lavoro?”.

Invia un messaggio a un esperto del settore per capire come sono arrivati al punto in cui si trovano:

Potresti anche imbatterti in qualcuno da cui vorresti imparare, con cui vorresti instaurare un rapporto a lungo termine o a cui vorresti chiedere di farti da mentore. In questo caso, iniziare con un complimento e poi proseguire con una domanda specifica è un ottimo approccio. Ecco un esempio di come potrebbe suonare:

Ciao Megan,

Sono impressionato dalla rapidità con cui sei passata da senior staff accountant a direttrice finanziaria di Verizon negli ultimi sei anni!

Ci sono una o due cose che hai fatto e che ritieni abbiano contribuito maggiormente a questo successo? Spero di seguire anch’io questo tipo di percorso professionale, quindi qualsiasi cosa tu possa condividere sarebbe di grande aiuto.

Ecco un altro esempio di questo tipo di approccio:

Ciao Devon,

Mi è piaciuto molto il tuo articolo su LinkedIn della scorsa settimana sull’IA e su quali sono i settori che prevedi saranno maggiormente colpiti. Ho appena completato la mia laurea in Informatica e sto pensando di seguire un percorso di carriera simile al tuo. Concentrarsi sull’IA e sul machine learning è un’attività che consiglieresti a chi sta iniziando la propria carriera nel mondo della tecnologia quest’anno?

Modello di messaggio a freddo per un reclutatore:

Ecco come mandare un messaggio a un selezionatore con cui non hai mai parlato prima. Con questo approccio, dimostri di aver fatto delle ricerche e di avere dei motivi specifici per inviare un messaggio, il che ti aiuterà a catturare la sua attenzione.

Ciao John,

Ho visto il tuo profilo mentre cercavo su LinkedIn dei reclutatori in campo tecnologico qui ad Austin. Sto pensando di testare il mercato mentre concludo il mio terzo anno completo come sviluppatore back-end presso Adobe. Le mie competenze principali sono lo sviluppo in Java e Python. Questo corrisponde al tipo di ruoli per cui recluti? Se pensi che sia una buona idea lavorare insieme, mi piacerebbe parlarne.

Leggi anche: dovrei avvalermi di un reclutatore nella mia ricerca di lavoro?

Inviare un’email a freddo per richiedere un colloquio informativo:

Questo argomento è stato richiesto da più persone su LinkedIn quando ho detto che stavo scrivendo questo articolo. Tuttavia, non è la mia area di maggiore competenza. Per quanto riguarda la richiesta di un colloquio informativo, ti propongo qui di seguito tre articoli tratti da altri siti che trattano l’argomento in modo dettagliato:

Poiché tutti questi articoli suggeriscono un primo messaggio più lungo, che sembra un buon approccio in questo caso, raccomando di inviare un’e-mail anziché un messaggio a freddo su LinkedIn. Il sistema di posta in arrivo e di messaggi di LinkedIn non si presta bene a messaggi lunghi e dettagliati.

Non iniziare con “Può aiutarmi a trovare un lavoro?”

Ora, se sei arrivato a leggere fino a questo punto, potresti pensare: “Aspetta, Biron… nessuno di questi esempi di messaggi a freddo chiede effettivamente un lavoro!” Ma questo è il punto. Non otterrai risposte su LinkedIn se il tuo primo messaggio a qualcuno è una richiesta così grande. Le persone non si rivolgono a sconosciuti per un lavoro. Come fanno a sapere se sei un buon lavoratore? Cosa succede se ti presenti all’intervistatore e sei scortese, impreparato o incompetente? Questo si rifletterà negativamente sulla persona che ti ha indirizzato. Quindi è necessario iniziare una conversazione nel primo messaggio e poi concentrarsi sull’ottenimento del colloquio di lavoro in un messaggio successivo!

Posso inviare il mio curriculum a freddo su LinkedIn?

Non dovresti inviare il tuo curriculum a freddo a qualcuno su LinkedIn prima di aver scambiato qualche messaggio e di averlo conosciuto. Riceverai più risposte se aspetti il secondo o il terzo messaggio per inviare il curriculum. È meglio usare il primo messaggio per confermare che la persona è disponibile a parlare e in grado di aiutarti. (Ad esempio, la conferma che un reclutatore lavora nel tuo settore, o la conferma che qualcuno è il responsabile delle assunzioni per una certa posizione.)

Il punto è che se qualcuno non si aspetta il tuo curriculum, non sarà ben accolto in un primo messaggio a freddo.

Ecco perché nessuno degli esempi di messaggi di messaggistica a freddo qui sopra include alcun riferimento a curriculum, CV o altri allegati. Non dovresti allegare nulla nel primo messaggio a qualcuno che non ti conosce. Nessuna eccezione.

Lo stesso vale per le e-mail. Se stai per contattare qualcuno per un lavoro e l’altra persona non si aspetta di sentirti o non ha chiesto apertamente l’invio di curriculum al suo indirizzo e-mail, non allegare subito il curriculum. Inizia prima di tutto una conversazione genuina!

Come si inviano messaggi a freddo su LinkedIn? InMail vs. richieste di connessione

Per quanto riguarda l’invio effettivo del messaggio, avrai a disposizione alcune opzioni. Per prima cosa è possibile inviare a qualcuno un invito a connettersi, inviare un breve messaggio personalizzato con la connessione e poi fare follow-up nella loro casella di posta dopo che hanno accettato la tua richiesta.

come chiedere un lavoro a qualcuno su linkedin - esempi di messaggi a freddo

In alternativa, puoi inviare un messaggio InMail, che ti permette di raggiungere la casella di posta di persone che non sono tuoi collegamenti diretti su LinkedIn.

Infine, alcune persone rendono disponibile il loro indirizzo e-mail sul proprio profilo LinkedIn (di solito dopo che vi siete messi in contatto). Quindi l’e-mail è un’altra opzione per la tua ricerca a freddo dopo aver trovato qualcuno attraverso LinkedIn.

Fase finale: test e messa a punto

I passi e gli esempi di cui sopra dovrebbero fornire un buon punto di partenza per contattare le persone in cerca di lavoro, ma è importante testare alcuni approcci diversi e vedere cosa funziona meglio per te. L’approccio migliore per te dipende dalla tua posizione, dal settore e da altri fattori. Inoltre, poiché molte persone leggeranno questo articolo, non vorrai inviare lo stesso identico messaggio di tutti gli altri.

Utilizza quindi questo articolo come punto di partenza, ma pensa sempre a cos’altro puoi testare o a come perfezionare le cose per il tuo settore e la tua situazione. E poi tieni traccia dei risultati (ti consiglio di farlo in un foglio Excel). Tieni traccia del numero di persone a cui ti rivolgi e le risposte che ottieni per ogni strategia o tipo di messaggio.

Queste informazioni ti aiuteranno a ottimizzare la tua attività di messaggistica e a ottenere risultati migliori con il passare del tempo.

Per concludere

Se hai letto tutto quanto sopra, saprai come inviare messaggi a freddo su LinkedIn (o altrove) per ottenere più risposte, più colloqui e più aiuto nella tua ricerca di lavoro. Come in tutte le cose, la pratica rende perfetti… quindi non preoccuparti se le prime volte che invii un messaggio a freddo ti sembrerà difficile scriverlo. È giusto dedicare 30 minuti alla scrittura e all’editing prima di inviarlo! Prendi tempo, pensa a ogni frase che stai scrivendo e tieniti breve e diretto. Se lo farai, sarai sulla buona strada per scrivere messaggi che attirino l’attenzione e ottengano risposte.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.