Le migliori risposte a “Perché dovremmo assumerti?” (4 esempi)

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

perché dovremmo assumerti - esempi di risposte ottimali

Sempre più datori di lavoro chiedono: “Perché dovremmo assumerti?” o “Perché dovresti essere assunto per questo ruolo?” E può essere una domanda che intimorisce se non sei pronto ad affrontarla! Non preoccuparti: in questo articolo ti spiegherò esattamente come rispondere… con esempi di risposta parola per parola, passaggi da seguire, errori da evitare e altro ancora. 

Cominciamo…

Perché i datori di lavoro chiedono “Perché dovrei assumerti?”

Ci sono un paio di motivi per cui un datore di lavoro può chiederti di spiegare perché dovresti essere assunto per il loro ruolo. In primo luogo, vogliono vedere quanto sei sicuro delle tue capacità. Se non pensi che sarai in grado di svolgere bene il tuo lavoro e di avere successo nel ruolo, perché dovrebbero farlo loro? Quindi, il primo passo per rispondere a questa domanda di colloquio è mostrare fiducia durante il colloquio stesso e non farsi prendere dal panico quando ti verrà posto questo quesito.  Un altro motivo per cui i datori di lavoro chiedono “Perché dovremmo assumerti?” è per assicurarsi che tu abbia fatto le dovute ricerche e che abbia capito il lavoro. Se non hai nemmeno dato un’occhiata alla descrizione del lavoro prima di candidarti, è improbabile che vogliano assumerti. I datori di lavoro vogliono un candidato che cerchi cose specifiche per il suo prossimo lavoro e che sia attento nella sua ricerca. Nessuna eccezione. Questo è anche il motivo per cui i datori di lavoro chiedono perché ti sei candidato per il loro lavoro. Vogliono sapere se hai fatto ricerche sul lavoro o se ti sei candidato a caso.

L’ultimo motivo per cui i responsabili delle assunzioni chiedono “Perché dovrei assumerti?” è che vogliono sapere cosa ti distingue, cosa ti rende qualificato per questo lavoro e perché lavorerai bene in questo ruolo. Quindi questa è la tua occasione per vantarti un po’ e vendere te stesso! Quali sono gli elementi che ti rendono qualificato per questo ruolo? E, se possibile, cos’hai che gli altri candidati potrebbero non avere?

Passaggi fondamentali per rispondere alla domanda “Perché dovremmo assumerti?”

Quando il responsabile delle assunzioni chiede “Perché dovresti essere assunto per questo ruolo?”, puoi suddividere la tua risposta al colloquio di lavoro in quattro fasi, che ti aiuteranno a dare una risposta efficace. Di seguito spiegherò ogni fase in modo più dettagliato e poi analizzeremo anche un paio di esempi delle migliori risposte da dare, quindi continua a leggere fino alla fine.

Questi sono i passaggi per rispondere al motivo per cui dovresti essere assunto per il ruolo:

  1. Rimani calmo e sicuro di te e non dire mai “Non lo so”
  2. Dimostra al datore di lavoro che hai fatto delle ricerche sulla posizione e che hai capito cosa comporta il suo ruolo
  3. Spiega perché sei adatto a questa posizione e ai suoi requisiti specifici
  4. Mostra loro perché sei entusiasta di questo tipo di lavoro e sarai motivato e determinato a ricoprire il ruolo

Di seguito ti spiego ogni parte della risposta.

1. Mostrare fiducia

Questo punto dovrebbe essere chiaro, ma devi apparire sicuro di te stesso e dimostrare che soprattutto credi nelle tue capacità in questo ruolo. Non devi comportarti come se fossi perfetto in ogni compito che viene menzionato nella descrizione del lavoro. Ma devi dimostrare, attraverso il linguaggio del corpo, le espressioni facciali e il tono di voce, di essere ragionevolmente sicuro di possedere le competenze di base necessarie e di essere in grado di apprendere tutto ciò che ti manca una volta assunto.

2. Dimostrare di aver fatto ricerche sul lavoro e di sapere cosa comporta

Non potrai rispondere alla domanda “Perché dovremmo assumerti per questo ruolo?” se non sai cosa l’azienda voglia o di cosa abbia bisogno per quel ruolo. Il modo più semplice e veloce per sapere di cosa ha bisogno il responsabile delle assunzioni è guardare la descrizione del lavoro. Cosa viene citato in cima o più spesso nella pagina? Se una mansione si trova al primo punto dell’elenco, puoi scommettere che è molto importante.

3. Dimostrare perché sei adatto a questo lavoro (in termini di competenze ed esperienze)

Ora sai cosa vuole e di cosa ha bisogno il responsabile delle assunzioni da parte di un candidato perché hai studiato la descrizione del lavoro. Successivamente, dovrai evidenziare gli aspetti del tuo background lavorativo che meglio si allineano con le esigenze dell’azienda e con le mansioni che svolgerai in questo lavoro. Non c’è problema se non ti allinei perfettamente al profilo cercato – c’è qualcosa del tuo curriculum che gli è piaciuto, altrimenti non ti avrebbero invitato a fare un colloquio di lavoro. Quindi, quando ti chiedono: “Dimmi perché dovremmo assumerti?”, dai una risposta che metta in evidenza gli elementi del tuo background lavorativo che sono più rilevanti per loro.

 Il tuo compito nel rispondere è quello di convincerli che sarai in grado di avere successo in questo ruolo e di iniziare a contribuire rapidamente al lavoro del team.

4. Dimostrare che sei interessato a questo tipo di lavoro

C’è una differenza tra essere in grado di fare qualcosa e volerla fare. Ecco perché mostrare interesse è importante: per eliminare ogni dubbio sulla tua volontà di svolgere questo tipo di lavoro. Se non li convinci che sei entusiasta del lavoro, si preoccuperanno che tu non sia motivato, che ti annoi, che abbandoni subito dopo aver iniziato, ecc. Questi sono tutti timori che hanno i responsabili delle assunzioni e che possono costarti un’offerta di lavoro. 

Suggerimento per rispondere: sii il più specifico possibile

Facciamo finta che tu stia per parlare di leadership. Non limitarti a dire: “Sì, ho guidato delle persone nel mio ultimo lavoro. La leadership non sarà un problema per me se sarò assunto”. Piuttosto, dipingi un quadro più chiaro entrando nei dettagli. Di’ loro quante persone hai condotto un team, su quali argomenti li hai guidati, per quanto tempo sei stato leader e cosa hai imparato come leader. E poi dimostra loro che sei interessato alla leadership e che ti piace anche!

Ad esempio, puoi dire:

“Sì, ho guidato delle persone negli ultimi tre anni. Ho iniziato con due collaboratori diretti e poi ho assunto altre tre persone per far crescere il mio team fino a gestire cinque persone in totale. Mi sono occupato di valutare le loro prestazioni, della loro formazione e di altro ancora, ed è un settore che mi piace molto e a cui sto puntando per la mia prossima posizione. È uno dei motivi per cui ho fatto domanda per questo lavoro: ho visto che questo ruolo di manager presenta l’opportunità di costruire e far crescere un team”.

Questo è uno dei miei consigli preferiti per i colloqui di lavoro in generale. Più sarai specifico nel raccontare una storia, più dimostrerai di essere adatto a questa posizione. Questo non significa che tu debba rispondere a ogni domanda con una storia. Se ti chiedono: “Da quanti anni lavori con X?”, il responsabile delle assunzioni vuole una risposta molto semplice, come “Cinque anni e mezzo”. Ma quando una domanda di colloquio chiede una vicenda personale, questo è il modo per rispondere in modo efficace. Ho altri esempi di risposte in arrivo, quindi non preoccuparti se non sei ancora sicuro al 100% di cosa dire quando risponderai a questa domanda. 

Esempi di risposta a “Perché dovremmo assumerti?”

Diamo quindi un’occhiata ad alcuni esempi di risposta, in modo che tu possa vedere come suonano i passaggi sopra descritti durante un colloquio di lavoro.

Esempio di risposta n.1 a “Perché dovremmo assumerti?”

“Ho letto la descrizione del lavoro prima di candidarmi e sembra che si parli molto di autogestione. È uno dei miei punti di forza e di recente ho lavorato molto per svilupparlo e migliorarlo. Nel mio ultimo lavoro, il mio capo mi controllava solo una volta alla settimana. Il suo approccio era quello di lasciare che fossi io a gestire il mio lavoro. Inoltre, da due anni svolgo l’esatto tipo di lavoro che la vostra posizione comporta: le vendite di persona. Ecco perché dovreste assumermi per questo ruolo… perché non solo ho l’esperienza tecnica necessaria, ma mi trovo bene in un ambiente in cui mi viene data la possibilità di gestire il mio lavoro. Come nota a margine, nel mio tempo libero ho letto molto sul tema della produttività e dell’autogestione, quindi è un argomento che mi appassiona personalmente. Ho cercato nuove strategie di produttività e ho letto alcuni libri sulla definizione degli obiettivi e non vedo l’ora di mettere in pratica queste conoscenze”.

La piccola “nota a margine” nella risposta precedente è un elemento in più che puoi aggiungere per distinguerti ulteriormente. È un elemento in più che dimostra che sei personalmente interessato e appassionato a un argomento, o almeno impegnato a studiarlo e impararlo. L’intervistatore si ricorderà di te per questo commento. È questo il modo tramite il quale la tua risposta si distingue da tutte le altre che l’intervistatore ha sentito quando ti chiede “perché dovresti essere assunto per questo ruolo?” Se il responsabile delle assunzioni parla con 10 o 15 persone per una posizione, le risposte si confonderanno quando andrà a rivedere ogni colloquio e dovrà prendere una decisione. Quindi questo è un fattore importante per essere assunti.

Sii pronto a rispondere alle domande di follow-up quando utilizzi la strategia che ti porta a distinguerti per spiegare perché dovrebbero assumerti. Non innervosirti… è un buon segno quando fanno domande. Hai catturato il loro interesse e vogliono saperne di più sul perché hai dato loro una risposta davvero unica. Quindi il responsabile delle assunzioni o il reclutatore potrebbe fare una o due domande aggiuntive al colloquio per saperne di più! Ma è per questo che devi dire solo cose vere e di cui ti senti a tuo agio a parlare di più.

Esempio di risposta n.2 a “Perché dovremmo assumerti?”

“In base alla descrizione del lavoro, sembra che abbiate bisogno di un analista di dati con esperienza, in grado di sostituire la persona che avete perso e di organizzare anche alcuni dei nuovi processi e dei dati che il vostro reparto sta ricevendo. Nel mio ultimo lavoro, sono stato il primo analista di dati assunto nel reparto e ho impostato da zero l’intero processo di analisi dei dati. Alla fine abbiamo usato i nostri dati interni per risparmiare il 22% sui costi della pubblicità l’anno successivo. Penso quindi che questo ruolo abbia molte analogie con quello che ho svolto in passato. Ecco perché dovreste assumermi per questa posizione. Come nota a margine, sono un po’ un fanatico dell’organizzazione e amo creare procedure operative standard e documenti per il mio lavoro. Quindi, quando ho visto che c’era bisogno di queste mansioni anche in questo ruolo, ho capito che dovevo candidarmi!”

Nell’esempio di risposta qui sopra, puoi notare che la maggior parte del tempo è dedicata a rispondere direttamente alla domanda sul perché dovrebbero assumerti. Ma stai anche inserendo un esempio specifico dei tuoi risultati passati, il che è ottimo. E concludi la risposta condividendo un dettaglio che dimostra la tua passione per questo tipo di lavoro.

Ogni volta che riuscirai a mettere in evidenza le competenze e le esperienze specifiche menzionate nell’annuncio di lavoro e a spiegare perché ti interessano, “sbalordirai” l’intervistatore!  Perché? Perché in questo modo dimostri che hai fatto le tue ricerche e hai pensato davvero a ciò che vuoi per il tuo prossimo lavoro. Si tratta di cose che molte persone in cerca di lavoro non fanno abbastanza. I responsabili delle assunzioni non vogliono solo qualcuno che sia adatto al lavoro. Vogliono una persona motivata e interessata. Sempre. Prima di concludere l’articolo, condividerò un altro esempio di risposta. Questa volta ti lascerò un modello che puoi compilare da solo.

Il miglior schema di risposta per “Perché dovremmo assumerti?” (modello)

“La mia impressione, basata sulla descrizione del lavoro, è che sia necessaria una persona in grado di svolgere <responsabilità principale del lavoro>. Nel mio ultimo ruolo, ho svolto <un compito o un’attività simile a quella che hai svolto tu in passato>, quindi sono sicuro di essere in grado di entrare in questo ruolo e di iniziare a contribuire rapidamente all’interno dell’azienda. Come nota a margine, sono anche personalmente molto <interessato/appassionato> all’argomento <relativo al lavoro che andrai a svolgere>, quindi sarei molto entusiasta di avere l’opportunità di ricoprire questo ruolo”.

Se segui i passi precedenti e organizzi la tua risposta come gli esempi di risposta al colloquio che abbiamo visto, darai un’ottima risposta alla domanda “perché dovremmo assumerti”. In questo modo potrai essere sicuro di te stesso quando spiegherai perché dovrebbero assumerti durante il colloquio. 

Rispondere alla domanda “Perché dovremmo assumerti?” Senza esperienza

Se non hai avuto un lavoro precedente e non hai un’esperienza di lavoro di alta qualità, puoi comunque creare una risposta d’effetto per distinguerti dagli altri candidati. Se sei un candidato a un lavoro entry-level, rispondi alla domanda “Perché dovremmo assumerti?” parlando di quanto segue:

  • Evidenziare l’esperienza accademica maturata (se non hai esperienza lavorativa, la tua esperienza accademica è l’esperienza lavorativa)
  • Parlare di competenze tecniche e relazionali ottenute attraverso lo studio, gli stage, ecc.
  • Dimostrare di aver dedicato impegno e tempo alla ricerca dell’azienda e del ruolo e di aver compreso le esigenze del datore meglio di altri candidati.

Quest’ultimo punto è particolarmente importante se vuoi avere successo nella ricerca di un lavoro come candidato entry-level. Alcune parti del processo di colloquio sono pura fatica. Non richiedono qualifiche chiave, esperienze pregresse, ecc. Dimostrare di aver fatto ricerche sul team e di aver letto attentamente la descrizione del lavoro è uno dei modi per distinguersi dagli altri candidati in qualsiasi processo di colloquio. Un altro modo per distinguersi è dimostrare una forte capacità di comunicazione. Quindi esercitati a rispondere a casa!

Esempio di risposta a “Perché dovremmo assumerti?” (nessuna esperienza)

“Pur essendomi appena laureato e non avendo alcuna esperienza di gestione di progetti aziendali, ho avuto successo nella conduzione di numerosi progetti di gruppo durante l’ultimo anno di università. Tre squadre di tre classi diverse hanno deciso che sarei stata la persona migliore per guidare e delegare i compiti, quindi ho assunto la posizione di leader per ogni progetto.

Siamo stati in grado di fornire un lavoro di alta qualità in tutti i progetti e abbiamo ottenuto un voto perfetto per ognuno di essi. Per due dei progetti, abbiamo anche tenuto una presentazione alla nostra classe. Questo mi ha aiutato a sviluppare fiducia e capacità di parlare in pubblico, che credo mi saranno utili nella mia carriera professionale”.

Errori da evitare quando si risponde alla domanda “Perché dovremmo assumerti per questa posizione?”

Per concludere l’articolo, ecco i principali errori da evitare se vuoi superare il colloquio quando senti questa domanda.

Errore di risposta n.1: dire “Non lo so, decida lei chi assumere”.

L’intervistatore sa che la decisione spetta a lui, ma cerca fiducia in questa risposta e cerca la prova che hai studiato il lavoro e che hai delle vere ragioni per candidarti (oltre al semplice bisogno di un impiego). Dire “Non lo so” non fa nulla di tutto questo e probabilmente ti farà fallire il colloquio.

Errore di risposta n.2: dare una risposta sarcastica a questa domanda.

Le risposte più efficaci a questa domanda saranno dirette e serie. Evita battute e sarcasmo quando rispondi. Quando un selezionatore o un responsabile delle assunzioni pone questa domanda durante un colloquio di lavoro, sta cercando di ottenere informazioni significative sul tuo background lavorativo e sul motivo per cui vuoi questo lavoro. Qualsiasi cosa che non sia una risposta seria e diretta alla domanda “perché dovremmo assumerti per questa posizione?” è un errore, a mio parere.

Errore di risposta n.3: citare troppi motivi per cui dovresti essere assunto per quel ruolo.

A volte la brevità è la chiave quando si risponde a domande aperte come questa. Se cerchi di elencare 10 motivi diversi per cui credi che dovrebbero assumerti, non farai altro che rendere la tua risposta dispersiva e rendere tutti i tuoi argomenti meno convincenti. Quindi, sii preciso e mirato nella tua risposta. Pensa alla descrizione del lavoro e scegli una o due qualifiche che ti rendono il MIGLIOR candidato per il ruolo. Così farai in modo che la tua risposta al colloquio risalti e venga ricordata quando sarai in competizione con molti altri candidati al colloquio.

Domande da porsi:

  • Che cosa hai fatto di più simile a questo lavoro?
  • Qual è l’aspetto migliore che prova che puoi avere successo in questa posizione, in modo che non abbiano problemi ad assumerti?

Ecco cosa condividere quando l’intervistatore ti chiederà perché dovresti essere assunto per quel ruolo.

Errore di risposta n.4: rispondere con una bugia

Potresti essere tentato di dire una bugia nella tua risposta. C’è pressione per dimostrare che sei il più adatto al ruolo e forse non hai ancora soddisfatto tutti i requisiti della tua carriera. Tuttavia, ti consiglio vivamente di non mentire. Le bugie spesso portano ad altre bugie  e possono rendere più teso il colloquio di lavoro. Il fatto è che se ti hanno invitato al colloquio, allora hanno apprezzato il tuo curriculum e le tue qualifiche.  La maggior parte dei candidati non ha tutte le qualifiche, quindi devi solo vendere l’esperienza che hai. Fai ricerche sull’annuncio di lavoro, fornisci esempi dettagliati e dimostra all’intervistatore che sei sicuro che le tue qualifiche saranno sufficienti per avere successo nel ruolo. Se dimostri tutto questo, oltre a un atteggiamento positivo, all’entusiasmo e all’interesse a saperne di più dopo l’assunzione, sarai tra i migliori candidati e otterrai più offerte di lavoro in modo costante… anche senza un curriculum perfetto. Inoltre, non puoi mai sapere cosa cerca un datore di lavoro o un responsabile delle assunzioni durante il colloquio. Forse stanno cercando qualcuno con meno esperienza da formare e far crescere nella propria carriera. Succede spesso, quindi ti consiglio di non mentire mai sul tuo curriculum o durante un colloquio di lavoro.

Per concludere: perché dovresti essere assunto per questo ruolo?

Se rimani calmo e sicuro di te, studi la descrizione del lavoro e dimostri di aver capito il suo ruolo, e poi sottolinei esattamente come il tuo lavoro passato e la tua formazione ti abbiano preparato ad affrontare il loro lavoro e ad avere successo, avrai un’ottima risposta alla domanda “perché dovremmo assumerti?” Ricorda di condividere i dettagli nella tua risposta come un altro modo per distinguerti dai candidati concorrenti. Ad esempio, non limitarti a dire: “Ho guidato delle persone in passato”. Di’ piuttosto: “Ho guidato persone per tre anni con team fino a 10 persone”.

Infine, esercitati a casa prima del colloquio. Nulla viene fuori perfetto la prima volta che lo si dice, quindi otterrai di solito un risultato migliore e ti sentirai più sicuro se ti eserciterai. Puoi fare delle prove allo specchio o registrare te stesso mentre parli nell’app di registrazione vocale del tuo smartphone (tutti i telefoni moderni ne hanno una) e poi riascoltarti per sentire come suoni. Questo è il mio metodo preferito per esercitarmi nelle risposte ai colloqui.

 


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.