I 3 colori migliori per un curriculum

By Biron Clark

Published:

Curriculum/CV

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

 

I colori migliori per un curriculum sono il nero, il bianco e il blu. Il blu è comunemente usato nei luoghi di lavoro ed è associato alla professionalità e alla fiducia. Molti grandi siti web, da Facebook a LinkedIn a Twitter, utilizzano il blu come colore d’accento. Il blu dà anche al lettore una sensazione di calma e serenità. Se stai cercando la migliore combinazione di colori per il curriculum e vuoi un colore che sia collaudato e sicuro da usare, scegli lo stesso colore usato da questi grandi marchi: il blu.

Tuttavia, questo non significa che il blu sia l’unico colore valido per il curriculum. Se vuoi essere più creativo, hai altre opzioni…

Altri 3 buoni colori principali per il curriculum

Se desideri utilizzare un colore d’accento diverso dal blu, puoi optare per una combinazione di colori diversa. Considera il verde, l’arancione o il rosso. Questi sono tutti colori professionali per il curriculum che, se usati correttamente, sono di grande effetto.

Il rosso, però, è più aggressivo. È associato all’urgenza. Pensa, ad esempio, ai segnali di stop e ai semafori rossi. Sono rossi perché devono attirare rapidamente l’attenzione. Quindi il colore rosso su un curriculum sarà visto e notato, ma il rosso potrebbe non dare il tono e il messaggio che speri.

Mentre un colore come il verde scuro è più neutro e tranquillo.

Pensa a quanto segue quando scegli il colore d’accento del tuo curriculum:

  • Il tuo settore (formale, non formale, ecc.)
  • Il tuo ruolo
  • La tua personalità

Tra poco vedrai degli esempi di come utilizzare tutti questi colori in un curriculum.

Il punto è che dovresti usare i colori solo come sottile enfasi, per dare al documento un aspetto più moderno e interessante. L’attenzione non deve essere rivolta ai colori. Non otterrai un grande vantaggio avendo il curriculum più colorato e vistoso. Infatti, un uso eccessivo o inefficace del colore potrebbe distogliere l’attenzione del lettore dalle parole sulla pagina.

Esempi di curriculum con buoni schemi di colore

Qui di seguito troverai degli esempi che dimostrano quali sono i migliori schemi di colori per un curriculum.

Dato che abbiamo detto che il blu è il colore migliore per la maggior parte dei curriculum, iniziamo con il blu:

I migliori colori per il curriculum - esempio blu n. 1

Nell’esempio di curriculum qui sopra, puoi notare come un blu tenue sia un ottimo colore secondario da abbinare al testo nero. Come già detto, le ricerche sulla psicologia dei colori hanno dimostrato che il blu è associato alla professionalità e alla fiducia. Questo curriculum si presta bene ad essere utilizzato in industrie formali, ambienti d’ufficio, ecc. Inoltre, ha un aspetto leggermente più nuovo e moderno rispetto a un curriculum tradizionale in nero, che aiuta a catturare l’attenzione del lettore e ad attirare l’attenzione sui dettagli chiave.

Ecco un altro esempio di come mescolare il blu nel contenuto del curriculum per attirare l’attenzione:

I migliori colori per il curriculum - esempio blu n. 2
Fonte: caffeinatedkyle.com

Vediamo ora un’altra scelta di colori per il curriculum. In questo caso, la persona in cerca di lavoro utilizza il verde per dare al proprio curriculum un aspetto moderno. Il verde non è così comunemente usato nei documenti aziendali come il blu, ma è comunque una scelta relativamente sicura in termini di colori per il tuo curriculum.

La teoria dei colori suggerisce che il verde ha caratteristiche calmanti ed è anche associato all’abbondanza e alla crescita.

esempio di curriculum verde - i migliori colori da usare nel curriculum

Infine, abbiamo un esempio di curriculum che utilizza il rosso come colore secondario. Questo curriculum si distingue e cattura immediatamente l’attenzione grazie alla combinazione di colori audaci.

schema di colore rosso - esempio di curriculum professionale

Un accento di colore rosso sul tuo curriculum può risultare efficace in alcuni settori, ma potrebbe nuocere all’efficacia del documento in altri, quindi usa il tuo miglior giudizio in base al pubblico di riferimento. Il colore giusto per il tuo curriculum dipende dal ruolo e dal settore in cui operi.

Evita di usare più di un colore d’accento sul tuo curriculum

Indipendentemente dal colore scelto, scegli un solo colore e utilizza lo stesso colore d’accento in tutto il curriculum (insieme al bianco e al nero). Non variare i colori del curriculum in ogni sezione. Questo non farà altro che distrarre il responsabile delle assunzioni e sabotare la tua ricerca di lavoro. Il tuo obiettivo deve essere quello di rendere il tuo curriculum facile da leggere e da capire. Le persone in cerca di lavoro che usano troppi colori compromettono le loro possibilità di ottenere un colloquio. Inoltre, i responsabili delle assunzioni/reclutatori dedicano solo pochi secondi a ogni curriculum, quindi è necessario che la lettura sia piacevole. Per questo motivo, nel tuo curriculum dovresti usare il colore principale con parsimonia… magari per l’intestazione del curriculum, i bordi o i titoli principali.

Ma il testo principale, che comprende le esperienze lavorative precedenti e i punti elenco del curriculum, deve essere nero. Un’eccezione: puoi sostituire il grigio scuro con il nero nella scelta dei colori del curriculum. Noterai che alcuni modelli di curriculum hanno il testo grigio anziché nero, il che va bene anche quando si sceglie il colore del curriculum. Non utilizzare un colore grigio troppo chiaro se fai uso di uno sfondo bianco, perché vuoi un contrasto elevato per una migliore leggibilità. Ma un grigio scuro è ancora molto leggibile su uno sfondo bianco ed è un po’ più morbido per gli occhi, il che rende il grigio scuro uno dei colori migliori anche per la progettazione di un curriculum.

Puoi anche imitare i colori del marchio di un datore di lavoro quando invii la candidatura

Se ti candidi per un lavoro presso BestBuy, potresti aggiungere un po’ di giallo come colore secondario e il nero come colore primario. Se ti candidi per un ruolo alla Coca-Cola, il rosso sarebbe una scelta interessante, per sottolineare il tuo allineamento con il marchio.

Tuttavia, questo non è necessario e i marchi non si aspettano che i curriculum imitino la loro combinazione di colori. Si tratta semplicemente di un’idea per distinguersi se ci si candida in un’azienda con una forte identità di brand. Forse non ti darà un grande vantaggio, ma ti distinguerà dagli altri candidati.

Evita i modelli di curriculum che utilizzano troppi colori vivaci e creativi

Nota come gli esempi di curriculum sopra riportati mettano in risalto il testo/contenuto più che i colori. Ecco come affrontare la ricerca di lavoro e la progettazione del curriculum. Un curriculum eccessivamente colorato non faciliterà la lettura del documento e distrarrà dallo scopo principale, che è quello di mostrare al responsabile delle assunzioni le tue competenze e la tua esperienza.

In realtà, va bene anche se non ci sono colori nel curriculum. Mentre stavo terminando e modificando questo articolo, ho visto un reclutatore su LinkedIn che lo ha spiegato molto chiaramente qui:

I colori in un curriculum: non esagerare

Non c’è niente di male in un curriculum in bianco e nero. Tuttavia, l’utilizzo di un unico colore d’accento, come il blu, può aiutarti a farti notare dai responsabili delle assunzioni e a dare al tuo curriculum un aspetto più moderno e interessante. La combinazione di colori ideale per un curriculum trova un equilibrio nel valorizzare il documento senza mai distrarre o essere “rumorosa”.

Un’eccezione: il design del curriculum nelle industrie creative

Un’eccezione ai consigli di cui sopra: se operi in un settore creativo come il graphic design o il web design, puoi prendere in considerazione l’utilizzo di colori più vivaci nel tuo curriculum. In questo caso, una combinazione di colori interessante può dimostrare che sai come creare elementi di design unici e differenziarti dalla concorrenza. Puoi essere più creativo con la combinazione di colori del curriculum e prendere in considerazione l’uso di un po’ di arancione, rosso o altri colori accattivanti, che faranno risaltare il tuo curriculum rispetto agli altri candidati. Ma al di fuori dei settori creativi, un curriculum con diversi colori non impressiona il responsabile delle assunzioni e lo distrae. Per questo motivo, dovresti evitare i curriculum colorati se non sei un lavoratore creativo.

I colori migliori per la tua lettera di presentazione

La miglior combinazione di colori per la lettera di presentazione è il nero o il grigio scuro su sfondo bianco. Lelettere di presentazione sono leggermente diverse dai curriculum in termini di combinazione di colori e strategia, perché i datori di lavoro si aspettano e sono più a loro agio con una lettera di presentazione priva di colori. L’unica eccezione è se desideri aggiungere un po’ di colore alla sezione dell’intestazione. Altrimenti, l’opzione migliore è una combinazione di colori bianco e nero.

Conclusione: i colori migliori per un curriculum

Il blu è il terzo miglior colore d’accento per un curriculum e dovrebbe essere usato insieme al bianco e al nero. Uno schema di colori nero, bianco e blu apparirà moderno, affidabile e catturerà l’attenzione del lettore senza distrarlo. Oltre al blu, altre buone scelte sono il verde, il rosso e l’arancione. Qualsiasi colore tu scelga, assicurati che ci sia un buon contrasto in modo che il tuo curriculum sia facile da leggere. Evita quindi i colori chiari su uno sfondo chiaro, ad esempio.

E ricorda che non esiste un colore perfetto per un curriculum, poiché l’obiettivo del tuo curriculum è semplicemente quello di attirare l’attenzione del lettore sul contenuto e di mostrargli che saresti perfetto per il suo lavoro. Creare il curriculum perfetto non significa trovare il colore perfetto… Si tratta di avere contenuti personalizzati per il lavoro, di mostrare al datore di lavoro i tuoi successi e i risultati del tuo lavoro passato e di mettere in evidenza le tue competenze e il tuo marchio personale.

I colori del curriculum devono servire a migliorare e modernizzare l’aspetto generale, ma il contenuto del curriculum è dieci volte più importante per vincere il colloquio di lavoro. Quindi non esagerare con le combinazioni di colori. In caso di dubbio, scegli il blu scuro e il nero come colore principale per il testo del corpo. In questo modo ti assicurerai un curriculum moderno e professionale, perfetto per i settori formali, i lavori d’ufficio e altro ancora.

 


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.