Esempi di risposta a “Illustrami il tuo curriculum”

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Quando un intervistatore ti chiede: “Illustrami il tuo curriculum”, lo fa per alcuni motivi specifici.

E ci sono alcuni errori fondamentali che possono costare l’offerta di lavoro se rispondi in modo errato.

In qualità di ex reclutatore, ti illustrerò esattamente come guidare un datore di lavoro attraverso il tuo curriculum e cosa cerca l’intervistatore. Fornirò anche alcuni esempi di risposta a questa domanda.

Perché i datori di lavoro ti chiedono di illustrare il tuo curriculum

I responsabili delle assunzioni e gli altri intervistatori ti chiedono di illustrare il tuo curriculum per avere un’idea generale di come vedi la tua carriera e le tue qualifiche, e anche se sei organizzato e preparato per la conversazione.

Sebbene possano leggere da soli il tuo curriculum, e probabilmente lo hanno fatto, vogliono anche sapere da tequali esperienze tu ritenga importanti, cosa tu abbia fatto in ciascun ruolo e come i ruoli precedenti ti abbiano preparato per il lavoro che stai cercando attualmente.

I responsabili delle assunzioni vogliono conoscere la storia della tua carriera e vogliono sentirla direttamente da te, oltre a raccogliere le loro impressioni prima, durante e dopo il colloquio di lavoro.

Il modo migliore per rispondere alla domanda “Illustrami il tuo curriculum”

Quando un datore di lavoro ti chiede di illustrare il tuo curriculum, è meglio spiegare il tuo background in ordine cronologico, partendo dalla tua formazione o dall’inizio dell’attuale percorso professionale. Condividi quindi le principali mosse di carriera che hai fatto, i risultati, le promozioni, i cambiamenti, e concludi con la tua situazione attuale e con ciò che speri di fare in seguito.

Anche se non te lo chiedono direttamente, ti consiglio di concludere la risposta spiegando cosa stai cercando in un nuovo lavoro e perché ti sei candidato per questa posizione. Sono dettagli che ogni intervistatore vuole sentire a un certo punto della conversazione.

Inoltre, concentrati sulla condivisione di informazioni rilevanti per il lavoro di cui stai parlando. Dedica la maggior parte del tempo a condividere le competenze e le esperienze che ti aiuteranno a entrare nel lavoro di questo datore e ad avere successo.

Non è il caso di condividere tutto ciò che hai fatto quando rispondi alla domanda “Illustrami il tuo curriculum”. Evidenzia invece i lavori, le competenze e le qualifiche più rilevanti.

Errori critici da evitare quando rispondi

In qualità di ex selezionatore, posso dirti che ho parlato con molti candidati che non conoscevano perfettamente il proprio curriculum. Questo è il primo grande errore da evitare.

Se è passato un po’ di tempo dall’ultima volta che hai preparato il curriculum, è facile dimenticare cosa c’è scritto sulla pagina. Prima del colloquio di lavoro, quindi, esamina il curriculum ed esercitati a rispondere un paio di volte, in modo da non avere esitazioni quando ti verrà chiesto di illustrarlo al responsabile delle assunzioni.

Un altro errore comune è quello di dare una risposta dispersiva e prolissa. Come nel caso della risposta a “Parlami di te”, è meglio limitare il tempo di risposta a uno o due minuti al massimo. Il responsabile delle assunzioni non vuole che tu legga ogni riga del tuo curriculum quando ti fa questa domanda.

Sii conciso e pianifica in anticipo per quanto riguarda i seguenti elementi:

  • Quanto tempo dedicare a parlare di educazione
  • Quali aziende/lavori condividere e quali risultati e dettagli specifici evidenziare
  • Come spiegare le ragioni dell’abbandono delle posizioni precedenti
  • Eventuali promozioni e riconoscimenti ricevuti nei lavori precedenti (sono sempre utili da condividere)
  • Quali aspetti del tuo background ti rendono un candidato qualificato e interessante?

I datori di lavoro vogliono anche vedere che sei in grado di raccontare una storia coerente e organizzata quando fanno domande di questo tipo, quindi sii sempre pronto a dare una risposta chiara e mirata a questa domanda.

Non preoccuparti se ti sembra difficile o complicato. A seguire, condividerò degli esempi di risposte multiple per aiutarti ad esercitarti e prepararti ad ottenere più lavori.

Esempi di risposta a “Illustrami il tuo curriculum”

Esempio di risposta a “Illustrami il tuo curriculum” per neolaureati

Mi sono laureato all’Università di Boston a maggio e da allora mi sono concentrato sulla ricerca di un lavoro. Ho conseguito una laurea breve in informatica e ho completato uno stage di tre mesi presso l’IBM, occupandomi di test dei prodotti e garanzia di qualità. Penso che il prossimo passo ideale nella mia carriera sia ottenere una posizione a tempo pieno in un’azienda tecnologica in crescita come la vostra, e i vostri prodotti mi interessano, quindi ho pensato che avesse senso candidarmi per la posizione di junior full stack developer per saperne di più.

Esempio di risposta alla domanda “Illustrami il tuo curriculum” per un livello medio

Mi sono diplomato cinque anni fa e ho accettato subito una posizione di vendita interna presso la Everlite Software Company. Il mio obiettivo era la vendita interna B2B e il primo anno mi sono classificato nel top 5% dei rappresentanti di vendita. Il secondo anno sono stato promosso al ruolo di senior sales associate, ho iniziato a formare nuovi membri del team e mi sono posizionato nel top 2% di tutti i membri del team di vendita. Ho poi accettato una posizione presso un’azienda concorrente dopo essere stato contattato da un reclutatore. Purtroppo l’azienda è fallita un anno dopo aver accettato il lavoro, quindi ora sono alla ricerca di una nuova posizione di vendita interna B2B in cui possa continuare a sfruttare le mie competenze per portare nuovi clienti in un’azienda in crescita. La vostra posizione sembrava interessante in base alla descrizione del lavoro, e mi piace il fatto che in questo lavoro avrei l’opportunità di formare nuovi membri del team, dato che è qualcosa che ho fatto con successo in passato.

Esempio di risposta a “Illustrami il tuo curriculum” per posizioni di livello manageriale

Ho iniziato la mia carriera come scrittore professionista, prima per un giornale locale e poi per una testata giornalistica online. In questo secondo ruolo sono stato promosso a redattore capo al terzo anno, quando mi sono occupato della gestione di un team di sette redattori. Da allora ho seguito lo stesso percorso professionale, gestendo team di collaboratori tra i cinque e i venti componenti per un paio di diverse pubblicazioni online, tutte con milioni di lettori all’anno. Ora sto facendo colloqui per posizioni di direttore, alla ricerca della prossima sfida nella mia carriera. Sono ancora impiegato presso il mio ultimo datore di lavoro sul mio curriculum e il lavoro sta andando bene; sento solo che sta per arrivare il momento di cambiare per continuare a sfidare me stesso e a crescere. Di recente, inoltre, un investitore si è tirato indietro, bloccando i nostri piani di espansione e limitando il mio budget per assumere e far crescere il mio team e il sito web. Vorrei affrontare una nuova sfida e la posizione di direttore editoriale che avete pubblicato mi è sembrata molto interessante.

Non è necessario iniziare la risposta parlando dell’inizio della vita lavorativa

Se guardi l’ultimo esempio di risposta qui sopra, noterai che la persona che parla, trattandosi di un professionista di alto livello, non spiega informazioni vecchie e irrilevanti come la data del diploma, ecc. Parte da come è arrivata alla sua attuale professione e procede da lì.

Quindi, quando rispondi alla domanda “Illustrami il tuo curriculum”, tieni presente che puoi scegliere in modo strategico il punto di partenza della storia. Tuttavia, se il lavoro sembra richiedere un certo tipo di formazione, dovresti almeno dedicare qualche secondo alla sezione dedicata all’istruzione del tuo curriculum. Ti consiglio di farlo all’inizio della risposta che darai al colloquio.

Esercitati a rispondere a casa

Questa è una delle domande più critiche su cui esercitarsi in anticipo, perché è difficile rispondere ed è una domanda talmente aperta che è facile perdere il filo e la concentrazione.

Assicurati quindi di esercitarti più volte a casa con il curriculum davanti a te. L’ideale è consultare la descrizione del lavoro prima di esercitarsi, in modo da concentrarsi anche sulla discussione dei punti più rilevanti.

Durante i colloqui di lavoro, porta con te una copia del curriculum per ogni intervistatore e una anche per te stesso. In questo modo, quando l’intervistatore ti chiederà di illustrare il curriculum, avrai il documento a cui fare riferimento.

Ho menzionato alcuni errori comuni in precedenza, ma devo menzionarne un altro anche qui. Come selezionatore, ho visto alcuni candidati smentire qualcosa nel loro curriculum quando hanno spiegato la loro esperienza ad alta voce. Anche se si tratta di un errore onesto, non fa comunque una buona impressione. Perciò, al momento del colloquio, tieni il curriculum davanti a te e prendi confidenza con tutto ciò che hai scritto.

Se stai rispondendo a questa domanda nel corso di un colloquio telefonico o di un colloquio con Zoom/video, potresti comunque tenere il tuo curriculum stampato davanti a te. Approfitta di questa opportunità per memorizzare meno cose e per essere comunque più preparato a rispondere alle domande e ad aggiudicarti il lavoro.

Ricapitolando: cosa produce una buona risposta alla domanda “Illustrami il tuo curriculum”?

Tutte le risposte di esempio di cui sopra non superano i due minuti, spiegano la carriera in ordine cronologico, evidenziano i successi e i passaggi chiave della storia lavorativa invece di condividere tutto e concludono spiegando chiaramente cosa vuoi fare successivamente nella tua carriera e nella ricerca di lavoro.

Se riesci a dare questo tipo di risposta a questa domanda di colloquio, apparirai professionale, ben preparato e di grande impatto, così da ottenere più offerte di impiego.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.