Domande e risposte comuni nei colloqui di gruppo

By Biron Clark

Published:

Preparazione al colloquio

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

I colloqui di gruppo possono essere stressanti, ma per molti versi sono come qualsiasi altro colloquio di lavoro faccia a faccia, per quanto riguarda le domande che ti verranno poste e le modalità di risposta.

Tra poco condividerò le domande più importanti da aspettarsi nei colloqui di gruppo.

Poi condividerò le migliori domande da porre durante i colloqui di gruppo per lasciare un’ottima impressione e per essere assunto più velocemente nella ricerca di lavoro.

Cominciamo…

Domande e risposte comuni nei colloqui di gruppo:

Innanzitutto, che cos’è un colloquio di gruppo? Si tratta di un colloquio di persona in cui ti siedi in una stanza con più persone dell’azienda contemporaneamente, anziché incontrare ogni persona una a una.

Poiché si tratta di un colloquio faccia a faccia e richiede che l’azienda riunisca l’intero team, di solito viene effettuato dopo un colloquio telefonico (in modo che possano assicurarsi di essere interessati a te prima di dedicare il tempo necessario a un colloquio di gruppo).

La buona notizia è che se partecipi a un colloquio di gruppo, è probabile che siano interessati al tuo background e che stiano davvero pensando di assumerti. Ecco un motivo per essere fiducioso!

Domande da aspettarsi nei colloqui di gruppo (e relative risposte)

In un colloquio di gruppo, le domande saranno simili a quelle che si fanno in un qualsiasi colloquio. E la tua strategia per dare ottime risposte ai colloqui dovrebbe essere simile.

Questo include:

  • Fai una ricerca e informati sulla loro attività. Chi sono i loro clienti? Come fanno a guadagnare? Qual è la loro storia?
  • Ricerca la descrizione del lavoro. Quali sono i requisiti? Quali sono le competenze richieste? Sono queste le cose che devi mostrare loro durante il colloquio. Concentra le risposte sulle LORO esigenze.
  • Conosci il tuo background e la tua storia lavorativa. Prepara storie ed esempi. Tieniti pronto a parlare del tuo curriculum e della sintesi dei tuoi risultati.
  • Sii specifico: utilizza fatti, numeri ed esempi ogni volta che la risposta lo richiede. Questo è un ottimo modo per far risaltare le tue risposte in qualsiasi colloquio e uno dei miei principali consigli per il successo nello stesso.

Ecco alcune domande di esempio che probabilmente ti faranno in un colloquio di gruppo (e per le quali dovrai avere ottime risposte):

Queste sono solo alcune domande. Ci sono oltre 100 altre domande che potrebbero fare.

Quindi è meglio prepararsi per gli argomenti, non per le singole domande. Parlo spesso di questa strategia in questo sito perché è uno dei modi migliori per prepararsi a un colloquio.

Cosa intendo per “argomenti”?

Tieniti pronto a spiegare perché stai cercando lavoro. Questo è un argomento generale. Cosa stai cercando, a quali tipi di posizioni ti rivolgi, ecc. E perché il loro lavoro ti interessa in base a ciò che stai cercando.

Ecco un’altra idea per un argomento su cui prepararti: rivedi i tuoi risultati passati e proponi alcune storie/esempi di ciò che hai fatto e di ciò che sei bravo a fare. Questo ti aiuterà a rispondere a TANTISSIME domande come:

Ecco un’altra idea: pensa alle tue capacità di comunicazione e di lavoro di squadra. Proponi uno o due esempi di come hai lavorato in team, di come hai interagito con il tuo capo in passato per assicurarti che il tuo ultimo lavoro fosse un successo, ecc.

Pensa anche ai punti deboli e alle cose a cui stai lavorando per migliorare (e come). In questo modo sarai pronto a rispondere a domande come:

Un altro argomento: pensa a cosa ti motiva (oltre al denaro). I datori di lavoro vogliono vedere che sei capace di resistere, di superare gli ostacoli e di rimanere motivato anche se le cose si fanno difficili. Quindi è necessario mostrarglielo.

E infine, il tipo di domande più importanti a cui prepararsi in qualsiasi colloquio di gruppo:

Preparati alle domande del colloquio direttamente collegate al lavoro specifico. Ad esempio, se stai facendo un colloquio per un ruolo nel settore della scienza dei dati, ti verranno poste domande su questo settore, sul tuo lavoro recente, su come tu abbia iniziato a lavorare nel campo, su cosa direbbero di te i colleghi passati, ecc.

Pertanto, le domande che sentirai in un colloquio di gruppo variano notevolmente a seconda del ruolo che stai discutendo. Uno dei migliori consigli per i colloqui che possa condividere è quello di rivedere la descrizione del lavoro prima del colloquio, in modo da poter menzionare la tua esperienza più rilevante per le loro esigenze durante lo stesso.

Chiediti: questo lavoro richiede una fitta comunicazione? Lavoro individuale? Entrambi? Che tipo di persona vorrebbe un datore di lavoro per questo ruolo? Quindi presentati al colloquio di lavoro preparato a vendere te stesso come soluzione alle loro esigenze.

È molto più veloce e facile che preparare ogni domanda individualmente…

E anche se ti prepari per oltre 100 domande, potrebbero chiederti qualcosa di diverso da quello che ti aspetti.

Quindi, se vuoi dare risposte eccellenti durante il colloquio, preparati ad affrontare gli argomenti generali che pensi ti chiederanno.

Puoi ottenere maggiori indizi sugli argomenti da preparare studiando la descrizione del lavoro. Di cosa parlano maggiormente o sembrano preoccuparsi? Capacità di comunicazione? Leadership? Problem-solving? ecc.

È per questo che bisogna esercitarsi a dare ottime risposte.

Altri suggerimenti per il successo a un colloquio di gruppo:

Ultimi consigli e suggerimenti per il tuo colloquio di gruppo…

  1. Presentati con 10 minuti di anticipo. Se sei in ritardo non verrai assunto.
  2. Impara i nomi di tutti e usali nella conversazione.
  3. Prepara delle ottime domande da porre. Puoi rivolgere domande a un singolo individuo o al gruppo in generale.
  4. Quando rispondi a una domanda, guarda tutti negli occhi, ma concentrati un po’ di più sulla persona a cui stai rispondendo.

Se vuoi altri consigli, suggerimenti e aiuti per questo tipo di colloquio, ho scritto un altro articolo con ulteriori dettagli su come superare i colloqui di gruppo.

Domande da porre in un colloquio di gruppo

Ho accennato in precedenza al fatto che dovresti porre domande durante il colloquio di gruppo, sia ai singoli che al gruppo nel suo complesso. Ecco 7 buone domande da porre durante il colloquio di gruppo:

  • Perché la posizione è aperta in questo momento?
  • Quali sono una o due cose che cercate nella persona che assumete?
  • Quali sono le cose che potrebbero impedire a qualcuno di avere successo in questo ruolo?
  • Quali sono le novità che sperate che la persona assunta possa apportare alla posizione?
  • Che aspetto avrebbe il successo nei primi 90 giorni?
  • Cosa fa ora la persona che ha ricoperto questa posizione in precedenza?
  • Quali sono le fasi successive del processo?

Puoi porre queste domande a una sola persona che ritieni possa rispondere al meglio, oppure ti consiglio di porle all’intero gruppo e lasciare che siano loro a decidere chi sia più adatto a rispondere.

È un ottimo modo per raccogliere informazioni e creare un ambiente di discussione di gruppo, in modo che inizino a vederti come un collega (e quindi come qualcuno da assumere!)

Un’altra cosa da chiedere: “Chi si metterà in contatto per il riscontro e i passaggi successivi?”.

Se hai fatto un colloquio con più persone, è utile sapere chi ti contatterà. In questo modo, puoi chiedere aggiornamenti se non ricevi un riscontro.

Quindi fai questa domanda e chiedi un biglietto da visita a quella persona. O meglio ancora, chiedi a tutti i biglietti da visita, in modo da poter inviare e-mail di ringraziamento il giorno dopo. Questo è un altro buon modo per aumentare le probabilità di essere assunto.

Se studi le domande più comuni dei colloqui di gruppo, fai pratica con le risposte e scrivi le domande da porre, avrai le migliori possibilità di ottenere il lavoro!


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.