Ho ricevuto il seguente messaggio da una lettrice che mi chiedeva con quanto anticipo candidarsi per un lavoro quando ci si trasferisce (i dati personali sono stati modificati):

Sono un’infermiera registrata e intendo trasferirmi da New York ad Austin, in Texas, a giugno. Quando devo iniziare a candidarmi per un lavoro in Texas? Il mio amico dice che dovrei iniziare a fare domanda a gennaio, ma temo che la maggior parte dei datori di lavoro non sia al momento in grado di prevedere le proprie esigenze per giugno.

Con quanto anticipo dovresti fare domanda di lavoro ?

Ok, ecco quando iniziare a fare domanda di lavoro…

In breve, ti consiglio di iniziare 3-4 mesi prima di avere bisogno di un lavoro. Questo può dipendere molto dall’economia della città in cui ti trasferisci e dalla richiesta delle tue competenze.

Per la lettrice di cui sopra, in realtà ho consigliato 2-3 mesi al massimo perché gli infermieri di solito non hanno problemi a trovare datori di lavoro interessati.

Inizia quindi con un periodo di 3-4 mesi di tempo, e aggiusta un po’ verso il difetto o l’eccesso a seconda del tuo settore e delle dimensioni dell’azienda che stai ricercando (le grandi aziende hanno spesso un processo di assunzione più lungo e più complicato).

Nota bene: per le posizioni di livello superiore o per i ruoli dirigenziali, potrebbe essere necessario più  tempo. Usa il tuo giudizio in base al tuo livello di esperienza. Il resto dei consigli che seguono sarà comunque rilevante.

Cosa succede se ci si candida troppo presto o troppo tardi?

Spero che le informazioni di cui sopra ti abbiano aiutato a capire con quanto anticipo dovresti candidarti per un lavoro.

Non è una scienza esatta, però, come si può intuire. Bisogna fare qualche congettura.

Per facilitare la decisione, vediamo cosa succede se si sbagliano le tempistiche. Questo ti darà un’idea più precisa dei rischi e ti aiuterà a prendere una decisione.

Ecco cosa succede se ci si candida per un lavoro troppo presto

Non avrai intensità o concentrazione se inizi molto prima del necessario. Avrai un senso di comfort e ti limiterai a svolgere il tuo lavoro senza alcuna urgenza. Perdita di tempo.

Inoltre, se inizi a cercare lavoro prematuramente, rischi di perdere l’interesse di molte aziende semplicemente perché non sono disposte ad aspettare così a lungo per te.

Avresti potuto ottenere un’ottima risposta se avessi aspettato due mesi per candidarti, ma poiché ti sei candidato a gennaio, il tuo curriculum viene gettato nella pila “in attesa” e non riceverai mai una risposta (i documenti si perdono, le persone delle risorse umane non sono perfette, ecc.)

Se ti candidi con estremo anticipo, corri il rischio di impedirti di trovare un lavoro, eliminando alcuni datori che ti avrebbero preso seriamente in considerazione se fossi stato pronto a iniziare entro 2-3 mesi.

La soluzione più ovvia, e il motivo per cui ho fatto le raccomandazioni di cui sopra, è aspettare fino a 2-3 mesi prima di avere bisogno del lavoro.

Ecco cosa succede se ci si candida troppo tardi per un lavoro

Questo è un po’ più ovvio. Se si inizia troppo tardi, si corre il rischio di non trovare un lavoro alla data prevista. Potresti avere alcuni colloqui in corso, o forse niente, a seconda del ritardo con cui hai iniziato la ricerca.

Alla fine, è necessario soppesare i rischi di entrambi. Hai molti risparmi e non ti dispiace passare un po’ di tempo senza lavoro? Ti piacerà avere un intervallo per condurre un’attenta ricerca di lavoro senza stress? Inizia un po’ più tardi.

Ti interessa soprattutto avere un lavoro alla data prevista, a prescindere da tutto? Inizia prima e fai domanda per un’ampia gamma di lavori.

Cosa fare quando è ora di iniziare a fare domanda di lavoro:

Ora che sai con quanto anticipo dovresti candidarti per un lavoro, ecco un paio di altri consigli e risorse per la tua ricerca di impiego:

Una volta che è arrivato il momento di iniziare a fare domanda, parti in quarta a cercare lavoro. Mettici tutto te stesso. Candidati ogni giorno per un lavoro.

Candidati tramite le bacheche di annunci di lavoro, tramite LinkedIn, visita i siti web delle aziende e invia il tuo curriculum tramite la pagina “Lavora con noi” o via e-mail.

Ecco perché non ti consiglio di iniziare a cercare con 5-6 mesi di anticipo. Non ti impegnerai a fondo nella ricerca del lavoro e dedicherai pochi minuti alla settimana alla ricerca casuale.

È meglio aspettare un po’ e poi impegnarsi al massimo con un paio di mesi di anticipo.

Utilizza quindi le linee guida di cui sopra per decidere quando iniziare la tua ricerca di lavoro.

Utilizza poi queste risorse aggiuntive per ottenere più colloqui quando ti candidi.

 

Ti piace questo articolo? Salvalo da qualche parte per la prossima volta che ne avrai bisogno!

Quando devo iniziare a candidarmi per un lavoro?


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.