Come sapere se hai ottenuto il lavoro: 7 indizi

By Biron Clark

Published:

Dopo il colloquio

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Ci sono molti articoli online con lunghi elenchi di segnali che indicano se hai ottenuto un lavoro, ma voglio fare qualcosa di un po’ diverso… soprattutto perché la maggior parte di questi elenchi sono fuorvianti e NON ti aiuteranno.

Ecco perché: forniscono un mucchio di dettagli piccoli e poco importanti che sono a malapena correlati con l’ottenimento o meno di un lavoro…

Le persone in cerca di lavoro leggono questi elenchi, vedono uno o due segnali positivi che indicano la possibilità di ottenere un lavoro dopo il colloquio e interrompono i loro sforzi di ricerca per mettersi ad aspettare.

Questo è pericoloso, perché ti fa fermare e riporre tutte le tue speranze in una posizione e in un’offerta di lavoro che potrebbero non arrivare.

In questo articolo, quindi, condividerò un elenco più breve di modi affidabili per sapere se hai ottenuto il lavoro… senza piccoli dettagli inaffidabili.

Nota bene: se vuoi vedere questi dettagli minori, abbiamo un articolo separato sui segnali che indicano se il tuo colloquio è andato bene o male.

Questi, però, non sono modi per sapere se stai ricevendo un’offerta di lavoro! La differenza è che un datore di lavoro intervista molte persone per ogni posizione e può apprezzarne alcune. Di solito, però, ne assumerà solo una.

Ecco come sapere se hai ottenuto il lavoro dopo il colloquio…

Come sapere se hai ottenuto il lavoro

Ci sono solo un paio di modi affidabili per sapere che riceverai un’offerta di lavoro dopo un colloquio. E la verità è che non dovresti smettere di candidarti fino a quando non avrai raggiunto l’elemento numero 7 dell’elenco qui sotto.

Tutti gli elementi qui di seguito sono segnali importanti che indicano che stai per ricevere un’offerta di lavoro:

1. Chiedono di controllare le referenze dopo un colloquio

Di solito, quando un datore di lavoro chiede di chiamare i tuoi referenti, è segno che è interessato a offrirti il lavoro. Ma solo se avviene dopo un colloquio di persona!

Se te lo chiedono alla prima telefonata o se un selezionatore te lo chiede prima di aver sostenuto un colloquio, è solo segno che stanno sbrigando le formalità.

(E se un selezionatore ti chiede delle referenze in anticipo, ti consiglio di dirgli che preferisci aspettare finché non sei sicuro che il datore di lavoro è interessato, per evitare che le tue referenze debbano rispondere a tante telefonate. Per saperne di più, ti invito a consultare la mia guida sulle referenze professionali.)

2. Ti chiedono se hai altri colloqui in corso

Come il segnale precedente, questo non significa molto se viene chiesto in un colloquio iniziale.

Tuttavia, se viene chiesto alla fine di un secondo o terzo colloquio, o se sei andato a casa dopo il colloquio e poi ti contattano per chiederti se hai altri colloqui o se sei in attesa di altre offerte di lavoro, è un ottimo segno che stanno almeno pensando di offrirti la posizione.

Questo è uno dei principali segnali che ti faranno ottenere il lavoro dopo un colloquio, perché se non volessero assumerti, non gli interesserebbe sapere con quali altri datori di lavoro tu stia parlando.

Ecco un articolo su come rispondere a “Con quali altre aziende stai facendo il colloquio?”.

3. Chiedono le tue esigenze salariali dopo un colloquio

Non voglio sembrare un disco rotto, ma questo segnale è molto più forte se ancora una volta arriva alla fine di un colloquio di persona o, meglio ancora, di una conversazione separata in cui il selezionatore o il responsabile delle assunzioni ti contatta per discutere dello stipendio dopo che vi siete incontrati.

Se questo accade durante un colloquio telefonico o una prima telefonata con un selezionatore, non è un segnale che ti farà ottenere il lavoro. Significa solo che al selezionatore piace chiedere lo stipendio fin dall’inizio e probabilmente lo chiedono a tutti.

Nota bene: ecco come rispondere alla domanda “Qual è lo stipendio che desideri?”

4. L’azienda ritira l’annuncio di lavoro

Se stai facendo un colloquio per una posizione e noti che il lavoro non risulta più pubblicato online, oppure l’annuncio dice che non accetta più candidati, allora è un segno che potresti ricevere presto un’offerta. Tuttavia, potrebbe anche essere un segno che stanno offrendo il lavoro a qualcun altro.

O, almeno, indica che hanno un buon gruppo di persone di cui sono entusiasti.

È un segnale positivo in generale, perché significa che non stanno cercando nuovi candidati, ma i datori di lavoro intervistano di solito molte persone per ciascuna posizione e quindi non è una garanzia.

Inoltre, non farti prendere dal panico se stai facendo un colloquio di lavoro e il datore ripubblica l’annuncio online. Ci sono molte ragioni per cui un datore di lavoro potrebbe ripubblicare l’inserzione.

Ad esempio, potrebbe avere più posizioni da occupare.

Se hai dei dubbi dopo aver visto che il lavoro è stato ripubblicato, puoi sempre chiedere durante il prossimo colloquio: “Si tratta di un’unica posizione? O sperate di assumere più persone?”.

È comunque una buona domanda da porre durante il colloquio; fornisce informazioni utili sul processo di assunzione e su ciò che fanno a livello più ampio.

Uno dei miei consigli preferiti per essere assunti è quello di trovare aziende che assumono più persone per un determinato ruolo. Se ne trovi, non dovrai sforzarti altrettanto per ottenere un’offerta di lavoro! Io stesso l’ho fatto per ottenere il mio primo lavoro come reclutatore senza alcuna esperienza nel settore.

5. L’intervistatore è visibilmente entusiasta/positivo nei tuoi confronti durante il colloquio

Molti intervistatori mantengono la calma e non cercano di prendere una decisione se non dopo il colloquio.

Tuttavia, a volte capita che un intervistatore sia visibilmente entusiasta di te, che dica di pensare che saresti adatto, che inizi a chiederti se il lavoro ti sembri ideale, ecc.

E se questo accade, è un buon indizio per sapere che otterrai potenzialmente il lavoro!

Ma non è ancora garantito. Alcuni intervistatori sono solo molto amichevoli in generale. E poiché probabilmente non hai mai incontrato queste persone, può essere difficile giudicarle.

Prendilo come un segnale positivo se tutto questo accade durante il colloquio, ma continua a candidarti finché non vedrai uno dei segnali più “forti” di questa lista.

I due punti successivi della lista sono i modi migliori per capire se hai ottenuto il lavoro, perché sono i più affidabili…

6. Ti dicono che vorrebbero offrirti la posizione

Quando chi cerca un impiego mi chiede “Come fai a sapere se hai ottenuto il lavoro?”, accenno brevemente ai segnali di cui sopra, ma la verità è che l’unico vero modo per saperlo è quando un datore di lavoro ti comunica che ti sta facendo un’offerta.

Dopo il colloquio, un responsabile delle assunzioni o delle risorse umane ti chiamerà, si congratulerà con te e ti dirà che l’azienda vuole offrirti la posizione.

In genere ti confermeranno il titolo del lavoro e lo stipendio che sono disposti a offrire, dopodiché avrai la possibilità di rispondere.

Le cose che gli intervistatori diranno quando avrai ottenuto il lavoro:

  • “Vorremmo offrirti la posizione”
  • “Vorremmo farti un’offerta”
  • “Chiederò alle risorse umane di preparare un’offerta per te”
  • “Ti invieremo un’offerta per posta”
  • “Il lavoro è tuo se lo vuoi”

So che è difficile aspettare e che si è tentati di cercare piccoli indizi in anticipo, ma la verità è che non si può sapere se si otterrà il lavoro finché non si riceve un’offerta a voce.

7. Ricevi un’offerta di lavoro scritta per posta o via e-mail

Infine, il momento di tirare un sospiro di sollievo e sapere al 100% che hai ottenuto il lavoro è quando arriva l’offerta scritta per posta! Il datore di lavoro potrebbe chiederti di firmarla e rispedirla per posta, oppure potrebbe chiederti di portarla il primo giorno di lavoro.

A questo punto dovrai confermare la data di inizio, se non l’hai ancora fatto, e poi sarà il momento di rilassarti e festeggiare!

(Oppure puoi rifiutare l’offerta di lavoro se ne stai accettando un’altra. Ecco come rifiutare un’offerta.)

Riepilogo: come capire se hai ottenuto il lavoro

Ora sai quali sono i principali segnali che indicano se hai ottenuto il lavoro, ma la verità è che.. solo gli elementi n.6 e n.7 della lista sono veramente affidabili.

Non ti sto dicendo questo per demoralizzarti! È fantastico vedere uno o più dei segnali positivi di cui sopra e hai tutto il diritto di essere entusiasta e ottimista! Ma è pericoloso aspettare una sola azienda invece di continuare a candidarsi!

I datori di lavoro non intervistano un solo candidato, ma molti… perché sanno che potresti cambiare idea, diventare non disponibile, accettare un’altra posizione e così via.

Devi presumere lo stesso per loro…

Ogni datore di lavoro non è affidabile al 100% e le cose potrebbero andare male…

I datori di lavoro mettono in attesa le posizioni. Cambiano i requisiti del lavoro. Vanno incontro al blocco delle assunzioni.

Il punto è che non dovresti smettere di candidarti finché non avrai accettato un’offerta di lavoro per iscritto e non avrai una data di inizio per la tua nuova posizione.

È rischioso prendere uno o due piccoli segnali (come un sorriso da parte dell’intervistatore) come indizio che otterrai il lavoro, perché l’intervistatore potrebbe trattare tutti in questo modo.

Ed è meglio poter contare su due o tre offerte di lavoro e scegliere la migliore piuttosto che aspettare disperatamente un solo lavoro e sentirsi in ansia.

Esamina quindi l’elenco di cui sopra, usalo per misurare la probabilità di ricevere offerte di lavoro e continua a candidarti! In questo modo ti troverai nella migliore posizione possibile per avere successo nella tua ricerca di impiego.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.