Come rispondere a “Qual è il tuo stile di leadership?”

By Biron Clark

Published:

Domande e risposte ai colloqui di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Se stai cercando lavoro, è probabile che l’intervistatore ti chieda del tuo stile di leadership. Ti spiegherò esattamente come rispondere in modo convincente alla domanda di colloquio: “Qual è il tuo stile di leadership?”, in modo da poter essere assunto. Inoltre, ti illustrerò alcune “trappole” ed errori che dovrai evitare per ottenere l’offerta di lavoro.

Cominciamo…

Come rispondere a “Qual è il tuo stile di leadership?” nei colloqui di lavoro

Se ti fanno questa domanda durante un colloquio, significa che sono interessati alla tua capacità di leadership e probabilmente la usano come fattore per decidere chi assumere. Non si tratta necessariamente di una leadership diretta. Non è necessario aver gestito o supervisionato persone in un lavoro precedente. E potresti anche sentirti rivolgere questa domanda per una posizione che non richiede una leadership diretta. Ma forse, tra qualche anno, hanno intenzione di promuoverti. Forse vogliono qualcuno che sia in grado di dare l’esempio e di fare da mentore a persone più giovani nell’arco di un anno, ecc. Per qualsiasi motivo… l’intervistatore vuole sapere come guidi gli altri e, cosa più importante, quanto tu ti senta a tuo agio nel farlo (questo è il vero motivo per cui te lo chiedono!). Quindi devi dimostrare che sei sicuro di te stesso quando guidi altre persone e che l’hai già fatto!

Vediamo ora quali sono le cose da fare e quelle da non fare, in modo da poter dare una risposta eccellente.

1. Non dire di non aver mai guidato nessuno

Scegli le tue esperienze di leadership più significative e cerca di dare una risposta a questa domanda. Potrebbe trattarsi di una squadra sportiva, di un progetto di classe o di un lavoro precedente. Ma qualunque cosa tu faccia, non rispondere a questa domanda di colloquio dicendo: “Non sono un vero leader”, oppure “Non sono sicuro, non ho mai guidato persone in passato”. Trova QUALCOSA, non importa cosa. (se vuoi essere assunto).

2. Dai l’impressione di avere un metodo o un sistema che funziona per te

Non esiste una sola risposta “giusta” o “sbagliata” a questa domanda… ma il responsabile delle assunzioni vuole sapere che hai un sistema che funziona per TE. Quando ti chiedono “qual è il tuo stile di leadership”, vogliono sentirsi dire che hai trovato qualcosa che funziona costantemente quando sei messo in condizione di comandare. E devi sembrare ragionevole e amichevole. Devi sembrare simpatico. Non fare la figura del dittatore o di chi comanda ordinando a bacchetta. È inefficace e sicuramente non ti farà assumere.

3. Condividi esempi specifici, se possibile

Dopo aver risposto alla domanda di base e aver descritto il tuo stile generale di leadership, ti consiglio di chiedere al responsabile delle assunzioni se vuole che tu entri più nel dettaglio. Puoi dire: “Vuole che le faccia un esempio di una volta in cui ho fatto questo?” Probabilmente ti risponderà “sì” e, se lo farà, potrai raccontare una storia specifica. (È sempre meglio chiedere, però, piuttosto che tuffarsi in una risposta lunghissima quando magari l’interlocutore sta cercando una risposta veloce. Questa è una strategia che consiglio spesso perché ti evita di infastidire l’intervistatore o di dare risposte troppo lunghe). Se vuole una storia, parla di come hai usato la tua capacità di leadership per rendere un progetto passato un successo. Qual è stato il risultato finale? Hai aiutato la tua azienda a guadagnare o a risparmiare? Hai vinto un premio a scuola? ecc. Parla di risultati reali e misurabili.

Opzioni ed esempi su come descrivere il proprio stile di leadership

Ora che conosci i 3 passi per rispondere alla domanda “qual è il tuo stile di leadership”, ti darò alcuni esempi parola per parola e frasi da usare per descrivere questo stile. Tutti questi elementi ti faranno sembrare grandioso agli occhi di un intervistatore.

Ricorda però quello che ho detto sopra: dovrai condividere storie ed esempi quando ti faranno questa domanda. Quindi non mentire. Scegli qualcosa che si adatti davvero a te!

Stili di leadership comuni:

  • Dare l’esempio: “Mi piace dare l’esempio. Mi metto in prima linea agendo, dimostrando ciò che deve essere fatto e organizzando il mio team per assicurarmi che tutti siano sulla stessa linea d’azione e contribuiscano allo stesso modo”.
  • Guidare facilitando la comunicazione: “La comunicazione è uno dei miei maggiori punti di forza. Sono un leader che facilita la comunicazione aperta e cerca di tirare fuori il meglio da ogni membro del team”.
  • Guidare delegando e migliorando gli altri: “Sono bravo a delegare e a individuare i punti di forza degli altri membri del team. Cerco di dare a ciascuno la possibilità di fare ciò che sa fare meglio e di creare un lavoro di squadra che produca un risultato superiore alla somma delle sue parti”.

Se hai difficoltà a definire il tuo stile di leadership, ecco un trucco:

Chiedi alle persone che ti conoscono! Chiedi ai tuoi genitori, agli amici, agli altri familiari, ai compagni di scuola, ecc. Persone con cui hai partecipato a squadre sportive, a progetti scolastici o con cui hai lavorato. Chiedi loro come descriverebbero la tua leadership e cerca di notare alcuni temi ripetuti da più persone. Ecco cosa puoi prendere e utilizzare. Se segui i passi sopra descritti, dovresti essere in grado di dare un’ottima risposta quando ti chiederanno del tuo stile di leadership o delle tue esperienze di leadership in qualsiasi colloquio. Sii pronto a entrare nello specifico e non dare risposte vaghe come “Sono un gran lavoratore, quindi è sempre un successo quando dirigo un progetto”. Non ha senso. Questo non dice assolutamente nulla. Vogliono dettagli reali, risultati e fatti specifici. Vogliono capire se hai sviluppato uno stile che funziona per te e vogliono vedere se sei in grado di descriverlo chiaramente. Quindi esercitati a rispondere a casa prima di andare al colloquio.

Risposte di esempio alla domanda di colloquio “Qual è il tuo stile di leadership?”

Prima di concludere, ti lascio un paio di esempi di risposte parola per parola per descrivere il tuo stile di leadership in un colloquio.

Esempio di risposta n.1:

“Descriverei il mio stile di leadership come diretto e di esempio. Mi piace delegare i compiti e prendere la guida dei progetti, ma mi piace anche rimanere coinvolto e ispirare il mio team mostrando che sto lavorando in prima persona per aiutare anche loro. Ad esempio, nel mio ultimo lavoro abbiamo avuto una situazione di emergenza in cui il sito web di un cliente era andato in tilt. Ho delegato rapidamente i compiti al mio team di 4 persone, ma poi mi sono messo al telefono con il cliente per trovare ulteriori informazioni per il mio team e per dare al cliente delle misure temporanee da adottare per rendere il problema meno costoso mentre noi trovavamo una soluzione permanente. Quando il mio team mi ha visto lavorare duramente per risolvere il problema, si è reso conto dell’importanza dello stesso e ha lavorato sodo anche lui.”

Esempio di risposta n.2:

“Credo che i miei punti di forza come leader siano la delega e la comunicazione efficace. Quindi il mio stile di leadership sfrutta questi punti di forza. Cerco sempre di delegare i compiti a chi è più adatto a svolgerli bene, e cerco di comunicare chiaramente ciò che deve essere fatto e perché. Questo elimina il tira e molla, gli errori e la necessità di ripetere i compiti. Dedicare più tempo a una comunicazione efficace all’inizio del progetto e delegare in modo appropriato fa risparmiare tempo man mano che il progetto avanza”.

Se segui i consigli di cui sopra e fai in modo che la tua risposta sia simile a questi esempi, farai colpo sull’intervistatore e supererai rapidamente la domanda del colloquio!

Come ultimo passo, assicurati di fare pratica con la tua risposta: vuoi sembrare sicuro di te e fiducioso quando ti chiederanno “qual è il tuo stile di leadership?”. Non è una domanda su cui esitare o su cui ti conviene zittirti, quindi usa i passi precedenti e fai pratica fino a quando non ti sentirai pronto.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.