Come comunicare a un’azienda che hai un’altra offerta

By Biron Clark

Published:

Dopo il colloquio | Stipendio e offerte di lavoro

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

 

Se stai cercando consigli su come comunicare a un’azienda che hai un’altra offerta, questo articolo fa per te. In qualità di ex reclutatore, condividerò:

  • Come comunicare a un potenziale datore di lavoro che hai un’altra offerta di lavoro via e-mail o telefono.
  • Come sfruttare un’offerta di lavoro per convincere un’altra azienda ad accelerare il processo di assunzione, offrire una retribuzione più alta e altro ancora.
  • I pro e i contro di dire a un intervistatore che hai altre offerte di lavoro.

Cominciamo…

Come far sapere a un’azienda che hai un’altra offerta

Il primo passo da fare prima di comunicare a un’azienda che hai un’altra offerta di lavoro è decidere se sei ancora interessato all’azienda. Puoi semplicemente dire a un’azienda che hai accettato un’altra offerta, il che significa che stai chiudendo il processo di colloquio (anche se, potenzialmente, lasci la porta aperta in futuro). Tuttavia, puoi anche fare molto di più quando comunichi a un datore di lavoro un’offerta della concorrenza… Supponendo che tu sia ancora interessato a questo datore di lavoro, puoi menzionare un’offerta di lavoro per incoraggiare un’azienda a fare la sua offerta più velocemente. Uno dei modi migliori per accelerare il processo di colloquio è dire al potenziale datore di lavoro che hai già un’offerta in mano, perché sarà preoccupato di “perderti” se non si muoverà abbastanza velocemente.

Puoi anche utilizzare la tua prima offerta di lavoro come strumento di negoziazione nella tua ricerca di impiego. Far sapere all’intervistatore che hai un’offerta altrove può aiutarti a ottenere uno stipendio più alto nella seconda offerta.

Ad esempio:

Se l’azienda A è la tua prima scelta ma ti ha offerto meno soldi dell’azienda B, puoi dire all’azienda A che un’altra azienda ha offerto una cifra più alta e chiedere al responsabile delle assunzioni dell’azienda A se può eguagliarla. È sempre meglio avere più offerte di lavoro quando si tratta di assicurarsi uno stipendio più alto, in quanto avrai più fiducia e leva con cui negoziare.

A breve vedremo come gestire gli scenari sopra descritti con esempi di email parola per parola.

Come dire a un’azienda che hai un’altra offerta di lavoro per accelerare il processo di colloquio

Se hai ricevuto un’offerta di lavoro ma sei ancora coinvolto in un processo di assunzione con un’altra azienda che ti entusiasma, allora puoi menzionare la tua prima offerta di lavoro per accelerare il processo di colloquio. Quando ricevi un’offerta da un’azienda, dillo immediatamente all’altra azienda. Le offerte di lavoro concorrenti incoraggeranno i responsabili delle assunzioni ad accelerare il loro processo e a programmare i tuoi colloqui più velocemente, oppure a combinare/accorpare le fasi in modo da farti superare più rapidamente il processo di offerta di lavoro. Non tutti i potenziali datori di lavoro saranno in grado di accontentarti e di accelerare il processo quando parli di offerte di lavoro concorrenti, ma è bene dargliene l’opportunità. Forse questo potenziale datore di lavoro è davvero entusiasta di te come candidato e farà praticamente di tutto per averti nel suo team. Non potrai saperlo se non comunichi al responsabile delle assunzioni le altre offerte.

Ecco quindi lo schema dell’e-mail e della telefonata che puoi utilizzare per informare un’azienda che ti interessa dell’offerta dell’azienda B:

Buongiorno <nome del responsabile delle assunzioni>,

Volevo aggiornarla rapidamente, perché ho ricevuto un’offerta di lavoro da un altro potenziale datore del settore.

La sua azienda e la sua posizione mi interessano ancora molto e mi piacerebbe arrivare a una decisione di assunzione anche con lei.

Tuttavia, probabilmente dovrò fornire una decisione finale all’altro datore di lavoro entro <data>, quindi volevo fornire questo aggiornamento e discutere se saremo in grado di completare i miei colloqui rimanenti entro questo lasso di tempo.

Mi faccia sapere cosa ne pensa e sarò lieto di continuare a discutere con lei di questa opportunità.

Cordiali saluti,
<Il tuo nome>

Come dire a un’azienda che hai un’offerta di lavoro più remunerativa da negoziare

Se hai più offerte di lavoro e un ruolo è il migliore, ma un altro è più remunerativo, non prendere ancora una decisione definitiva. Potresti riuscire a convincere il secondo responsabile delle assunzioni ad accettare la tua offerta di lavoro più alta, in modo da poter iniziare il nuovo lavoro che desideri con la migliore retribuzione possibile.

Per prima cosa, ti consiglio di chiedere del tempo per valutare qualsiasi offerta di lavoro.

Non accettare un’offerta di lavoro così su due piedi senza averla valutata attentamente e aver pianificato la tua risposta. Assicurati di non avere domande, in modo che anche tu possa prendere una decisione informata. Dopo aver esaminato l’offerta, quando rispondi, devi esprimere gratitudine per l’offerta e poi informare gentilmente il datore di lavoro che ti è stato offerto uno stipendio più alto per un’altra posizione. Poi chiedi se sono disposti ad eguagliare o aumentare la loro offerta.

Ecco un modello generale di modello/email che puoi utilizzare per comunicare a un’azienda un’offerta di lavoro più remunerativa che hai ricevuto, rispondendo alla sua offerta di lavoro:

Buongiorno <nome del responsabile delle assunzioni>,

Grazie mille per avermi offerto la posizione di <titolo del lavoro>. L’opportunità sembra fantastica.

Dopo aver esaminato l’offerta, ho una domanda da porle:

Ho ricevuto un’offerta scritta da un’altra azienda per un ruolo simile qui a <città>, che paga uno stipendio di <importo dello stipendio>.

Sono più entusiasta di entrare a far parte della vostra azienda e del vostro team, ma volevo chiederle se ha una qualche flessibilità nel budget per adeguarsi all’altra offerta scritta che ho ricevuto.

Se è così, posso accettare subito la sua offerta.

Cordiali saluti,
<Il tuo nome>

Se utilizzi questo modello/strategia, tieniti pronto ad aspettare che il responsabile delle assunzioni faccia un po’ di resistenza o sottolinei altri punti di forza della sua offerta oltre allo stipendio. Ad esempio, se dici a un potenziale datore di lavoro che lo stipendio base di un’offerta dell’azienda B è superiore di 5.000 dollari, il responsabile delle assunzioni potrebbe rispondere dicendo: “Sì, ma la nostra azienda offre la migliore assicurazione sanitaria del settore e altri vantaggi”. Tieni presente che questo modello funziona meglio se l’altra offerta esistente è per un ruolo simile. Se hai un’offerta di lavoro di 100.000 dollari per una posizione di vendita di software ma il secondo lavoro che stai considerando è un ruolo di assistente d’ufficio, molto probabilmente il datore non si adeguerà alla prima offerta.

Non tutti i responsabili delle assunzioni hanno a disposizione un budget per aumentare l’offerta, quindi sii preparato su come comportarti nel caso in cui non possano adeguarsi. A volte ha senso accettare un lavoro meno retribuito. Se vuoi lavorare in un’azienda più promettente, ad esempio, oppure apprendere competenze più interessanti, ecc. Ma decidi quale stipendio sei disposto ad accettare prima di fare questa richiesta di offerta di lavoro, in modo da non dover prendere una decisione difficile al telefono.

Puoi anche inviare alle aziende il modello di cui sopra via e-mail, eliminando così la necessità di prendere decisioni rapide e difficili al telefono!

Leggi questo articolo se vuoi altri consigli e schemi/risposte per la negoziazione dello stipendio.

Dire a un potenziale datore di lavoro durante il colloquio che hai un’altra offerta di lavoro

Dire all’intervistatore che hai un’altra offerta di lavoro dimostra che sei richiesto, il che renderà i potenziali datori di lavoro più interessati. Tuttavia, se stai facendo un primo colloquio con un potenziale datore di lavoro, condividere il fatto che hai già ricevuto delle offerte di lavoro potrebbe essere fonte di preoccupazione per alcuni responsabili delle assunzioni. Si chiederanno se hai davvero il tempo di prendere in considerazione questa opportunità di lavoro, visto che un’altra azienda sta già aspettando la tua decisione in merito a un’offerta. A questo punto, non saranno nemmeno sicuri che tu sia il candidato giusto e sembrerà già che tu possa accettare un’altra posizione. Quindi, se stai facendo un colloquio per più opportunità di lavoro, cerca di capire se e quando menzionare altre offerte.

Abbiamo già esaminato alcuni motivi strategici per cui potresti voler condividere queste informazioni, ad esempio:

  • Desideri che un’azienda affretti il processo di colloquio di lavoro prima di accettare un’altra offerta
  • Desideri un salario più alto dal tuo datore di lavoro preferito

Tuttavia, se non vedi alcun motivo strategico per menzionare le altre offerte o il fatto che sei stato preso in considerazione per più lavori, allora potrebbe essere meglio procedere con gli altri colloqui come di consueto e non menzionare le altre offerte. Se altri datori di lavoro hanno bisogno di sapere queste informazioni, possono chiederle.

Ad esempio, la maggior parte dei selezionatori è abituata a chiedere: “Come sta andando finora la tua ricerca di lavoro? Ti stai avvicinando al punto di ricevere un’offerta di lavoro per qualsiasi altra posizione?”.

Non è una domanda a trabocchetto. Si tratta semplicemente di capire lo stato generale della tua ricerca di lavoro, in modo da poter anticipare i tempi e la programmazione.

Ricapitolando: come dire a un’azienda che hai un’altra offerta

È una buona idea comunicare a un’azienda che si ha un’altra offerta di lavoro se:

  • Stai concludendo la ricerca di lavoro e accetti la prima offerta
  • Sono la tua prima scelta, ma ti hanno offerto uno stipendio basso e vuoi che si allineino a un’altra offerta.
  • Vuoi che accelerino il processo di colloquio prima che tu debba prendere una decisione definitiva sull’altra offerta.

In tutti gli scenari sopra descritti, scegli se ti senti più a tuo agio con una telefonata o un’e-mail, e poi sii chiaro e diretto quando parli con il responsabile delle assunzioni. I datori di lavoro apprezzano una comunicazione chiara al momento del colloquio, ma anche quando rispondono alle richieste di colloquio, forniscono riscontri dopo i colloqui, ecc. Una comunicazione chiara e professionale aumenta quindi le possibilità di ottenere una risposta positiva a qualsiasi richiesta che fai, e ti aiuta anche a tenere aperta la porta con un datore di lavoro se accetti un’altra offerta.

Leggi anche:

 


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.