Come chiedere informazioni sulle fasi successive del processo di colloquio

By Biron Clark

Published:

Dopo il colloquio

Biron Clark

Biron Clark

Writer & Career Coach

Se stai cercando di capire come chiedere le fasi successive del processo di colloquio, questo articolo ti aiuterà immediatamente. In qualità di ex reclutatore, ti spiegherò come chiedere le fasi successive del processo di assunzione alla fine del colloquio e via e-mail se ti sei dimenticato di chiederlo di persona.

Cominciamo…

Concludi il colloquio chiedendo informazioni sulle fasi successive del processo

Alla fine di ogni colloquio di lavoro è opportuno chiedere quali saranno le fasi successive del processo di selezione. Non preoccuparti se non l’hai fatto, nella prossima sezione ti mostrerò come chiedere le fasi successive del processo di assunzione via e-mail.

Innanzitutto, ecco come chiedere le fasi successive del processo di assunzione durante un colloquio:

“Mi ha fatto molto piacere incontrarla! Grazie mille per il suo tempo. Quali sono le prossime fasi del processo e quando posso aspettarmi di avere sue notizie?”

Si tratta di un modo semplice e piacevole per chiedere quali saranno i passi successivi al colloquio. Se si tratta di un colloquio telefonico, di’ semplicemente: “È stato bello parlare con lei” invece di “È stato bello incontrarla”. Tieni presente che questa domanda dovrebbe essere posta alla fine del colloquio. Dovrebbe essere una delle ultime cose da dire.

Chiedere informazioni sulle fasi successive del processo di assunzione dopo il colloquio

Forse hai già terminato il colloquio. È comunque lecito chiedere un follow-up al datore di lavoro per conoscere i passi successivi. Puoi chiamare l’ufficio risorse umane o chi ha fissato i colloqui per te, oppure puoi chiedere informazioni sulle fasi successive del processo di assunzione via e-mail.

Ecco un testo che puoi utilizzare, sia che tu voglia chiamare o inviare un’e-mail per chiedere informazioni sulle fasi successive del processo:

Bungiorno <nome>,

spero che lei stia bene. Volevo chiederle quali saranno le prossime fasi del processo per la posizione <titolo del lavoro> per la quale ho fatto il colloquio il <data>. Qualsiasi aggiornamento che lei possa condividere sarebbe apprezzato.

Ringrazio e porgo cordiali saluti,
<Il tuo nome>

Altre 3 cose che dovresti fare in attesa di conoscere i prossimi passi da compiere

1. Sii paziente

A volte le cose richiedono più tempo del previsto dopo un colloquio. A volte sarai l’ultimo a sostenere un colloquio di lavoro e ti invieranno un feedback la settimana stessa. Tuttavia, è possibile che nelle settimane successive faranno dei colloqui con altri candidati, quindi il tempo massimo per avere un riscontro è di 1-2 settimane. Per questo motivo è bene chiedere quali saranno le fasi successive del processo di colloquio, perché è meglio sapere a che punto è il processo. I datori di lavoro non ti daranno sempre questi dettagli, ma il semplice fatto di chiedere come sarà il processo da questo momento in poi ti fornirà spesso molte informazioni su cosa aspettarti.

Inoltre, dimostra interesse! È sempre meglio sembrare interessati dopo un colloquio di lavoro, anche se non si è sicuri che sia quello giusto. Se ti fanno un’offerta e tu non vuoi il lavoro, puoi rifiutare rispettosamente e dire che non ti sembra la soluzione migliore. Tuttavia, se non sembri entusiasta dopo un colloquio, è difficile riprendersi se decidi che il lavoro è interessante dopo aver digerito tutte le informazioni ottenute durante il colloquio. Chiedere informazioni sui passi futuri è solo un modo per sembrare impegnati e interessati dopo il colloquio, il che non può che giovarti.

2. Invia un’e-mail di ringraziamento

Questo è un altro modo per esprimere interesse dopo un colloquio, ma è anche considerato educato e professionale ringraziare gli intervistatori per il tempo che hanno dedicato a te. Saltare questo passaggio può costare l’offerta di lavoro. Se hai parlato con più persone, invia un’e-mail leggermente personalizzata a ciascuna di esse. Non richiede molto tempo, ma è bello far vedere delle leggere differenze nei messaggi nel caso in cui confrontino le e-mail.

Ecco un esempio di cosa inviare:

Buongiorno Maria,

grazie per avermi intervistato lunedì. Mi è piaciuto molto conoscere la posizione di scienziato e come si sarebbe inserita nell’organizzazione più ampia. Le informazioni che ha condiviso sulla progressione di carriera sono molto interessanti. Sono ansioso di conoscere i prossimi passi, e non esiti a contattarmi se nel frattempo ha domande o dubbi.

Cordiali saluti,
Il tuo nome

Qui puoi trovare altri 3 esempi di e-mail di ringraziamento per un colloquio.

3. Candidati per altri lavori

Uno dei più grandi errori di chi cerca lavoro è rilassarsi e ridurre gli sforzi una volta ottenuti uno o due colloqui di lavoro. Se hai appena concluso un colloquio di lavoro, resisti all’impulso di interrompere tutti gli altri sforzi, a prescindere da quanto desideri quella particolare offerta di impiego. Partecipare a più colloqui non farà altro che migliorare la tua prospettiva e la tua capacità decisionale quando arriverà il momento di valutare le offerte di lavoro. La presenza di più offerte ti fornisce anche una leva per negoziare.

E soprattutto, se interrompi tutti gli altri sforzi e poi non ti viene offerto il lavoro che stavi aspettando, sei di nuovo al punto di partenza. Questo è un errore enorme che chi cerca lavoro commette molto spesso. Finché non avrai accettato un’offerta, continua a cercare lavoro con il massimo impegno. Non sai mai cosa può succedere.

Ora sai come chiedere quali sono i passi successivi a un colloquio, sia durante il colloquio stesso che via e-mail o telefono. Non è mai troppo tardi per chiedere, e informarsi sulle fasi successive del processo di assunzione ti aiuterà a rimanere rilassato e tranquillo durante l’attesa.


Biron Clark

Sull'autore

Leggi altri articoli di: Biron Clark


Generatore di curriculum 100% gratuito

Non è richiesta alcuna iscrizione o pagamento.